La Google Cardboard ha contribuito a salvare la vita di una bimba

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 31 Dicembre 15 Autore: Pinter
Google Cardboard è stato usato da un cardiochirurgo per preparare un’operazione al cuore molto rischiosa su una neonata di soli quattro mesi. Questo è uno dei tanti esempi di come le attuali tecnologie hanno un potenziale pressoché inesplorato.

Google Cardboard è un dispositivo utilizzato per la realtà virtuale (VR) sviluppata a Mountain View da Google. A differenza di tutti gli altri dispositivi per la realtà virtuale, Google Cardboard si contraddistingue per una caratteristica inconsueta: è fatto di cartone.

La piccola Teegan era nata con un problema grave: il cuore non era dove avrebbe dovuto essere, troppo spostato a sinistra, in luogo di un polmone che non si è mai formato. L´intervento chirurgico era l´unica possibilità, ma purtroppo sia la giovane età che la posizione specifica del cuore rendevano praticamente impossibile l´ipotesi di un´operazione "al buio". Dice il dott. Redmond Burke, che ha eseguito con successo l´operazione su Teegan:

I chirurghi hanno bisogno di "visualizzare" l´intera procedura prima di entrare in sala operatoria. Molti altri team avevano dichiarato la paziente inoperabile perché continuavano a incontrare vicoli ciechi quando cercavano di visualizzare [quella di Teegan].

La complessa operazione chirurgica è stata effettuata al Children Hospital di Miami. Le premesse non erano certo delle più positive. Nonostante tutto, però, i genitori della bimba e i medici speravano nella buona riuscita dell’operazione.

Tuttavia, la difficoltà principale dell’operazione riguardava la possibilità di avere una visione d’insieme dei diversi organi prima di mettere mano sul corpicino inerme della piccola indifesa. È proprio in questo frangente che entra in gioco Google Cardboard.

Per fortuna il dottor Juan-Carlos Muniz, il responsabile della risonanza magnetica al Nicklaus Children´s Hospital di Miami, ha avuto un´intuizione. Ha convertito la scansione 2D in immagini stereoscopiche (usando Sketchfab), e le ha caricate su un iPhone equipaggiato conGoogle Cardboard. Il chirurgo cardiovascolare, dottor Redmond Burke, ha quindi potuto farsi un´idea più precisa - molto più precisa - dell´effettiva topografia del petto di Teegan. Dichiara Burke:

Il dottor Juan-Carlos Muniz, che è il responsabile della risonanza magnetica, due settimane prima dell´intervento mi passa un pezzo di cartone con dentro uno smartphone. Ho guardato dentro e semplicemente muovendo la testa potevo guardare il cuore del paziente. Potevo girarlo. Potevo manipolarlo. Potevo vederlo come se fossi in sala operatoria.

La Google Cardboard ha contribuito a salvare la vita di una bimba - immagine 1

Il Dr. Muniz,  ha infatti convertito le immagini 2D ottenute tramite risonanza magnetica in un modello stereoscopico, caricandole poi dentro ad un iPhone inserito infine in Google Cardboard. Ad avvantaggiarsene è stato il cardiologo Dr. Redmond Burke, che ha dovuto eseguire un difficile intervento a cuore aperto su una bimba di appena quattro mesi.

Burke ha descritto la sua esperienza come se si trovasse davvero in sala operatoria, due settimane prima dell’operazione vera e propria, mentre studiava il cuore della piccola, attraverso la moderna tecnologia.

Grazie alla realtà virtuale potevo vedere la gabbia toracica, oltre al cuore. Così ho potuto capire che l´incisione standard sarebbe andata bene. Il primo grosso ostacolo era superato.

Non sono tipo da soffermarmi a ripensare a come sarebbe potuta andare, ma posso dire che la RV ci ha permesso di eseguire l´operazione molto più in fretta e con molte meno conseguenze per la paziente. Se ci avessimo messo anche solo un´ora in più, i reni avrebbero potuto rimanere danneggiati permanentemente. Forse sarebbe sopravvissuta, ma avrebbe dovuto stare in dialisi per il resto dei suoi giorni.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE