L´America dichiara guerra al cybercrime

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 14 Gennaio 15 Autore: Pinter
L´America dichiara guerra al cybercrime
“Le reti informatiche pubbliche e private affrontano una minaccia senza precedenti da parte di organizzazioni criminali e persino di stati”, afferma la Casa Bianca, sottolineando come il presidente Obama sia “pronto a difendere il sistema Paese”.

Dopo gli ultimi clamorosi casi riguardanti la Sony Picture, il colosso bancario di Wall Street JpMorgan Chase e i giganti della grande distribuzione come Target e Home Depot, è prevista una maggiore protezione delle aziende, sempre più spesso nel mirino dei pirati informatici.

L´intento è quello di alzare difese contro la minaccia dei cybercrimecon un piano che prevede una vera e propria offensiva contro gli hacker, a partire da un inasprimento delle pene per chi si macchia di crimini come la vendita all’estero di informazioni rubate su carte di credito o conti bancari.

L´America dichiara guerra al cybercrime - immagine 1
La proposta andrebbe ad accrescere il perseguimento dei crimini condotti attraverso le reti di computer e ad inasprire le relative sanzioni. E, secondo il Wall Stree Journal, farebbe anche da “scudo” alle società a responsabilità come i colossi del web, che condividono le informazioni con il governo sulle minacce informatiche, un punto chiave della contesa che ha ostacolato gli sforzi passati del Presidente sul tema della cybersicurezza.

In cambio però le aziende (a partire dai giganti del web come Facebook, Apple, Microsoft o Google) dovranno fare passi in avanti sul fronte della gestione dei dati personali e della protezione della privacy. Nel dettaglio il testo a cui sta lavorando la Casa Bianca prevede innanzitutto la messa a punto di un codice standard a cui le aziende dovranno attenersi nel momento in cui sono oggetto di un attacco informatico, a partire dalla necessità di fornire in maniera più rapida ai clienti e alle autorità le informazioni del caso. Dunque tutto ciò che riguarda il furto di informazioni strettamente personali, come i dati delle carte di credito.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Sicurezza

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE