KeePass: come mettere al sicuro le nostre password

Naviga SWZ: Home Page » How To
News del 24 Novembre 15 Autore: Fabio Ferraro
Avviamo il nostro pc e inseriamo la password per accedere al sistema. Andiamo su Facebook e per accedere con il nostro account ci vogliono username e password. Devo controllare l´ email! Ci colleghiamo e inseriamo email e password. Infine, prima di spegnere il pc faccio il bonifico per pagare l´affitto di casa! E ancora una password da inserire.

In effetti, sono davvero numerose le password e i nomi utenti da ricordare. La scelta migliore sarebbe averne una per ogni servizio e mai banali, in modo da migliorare la sicurezza dei nostri dati. Ma, ricordare cosi tanti dati è davvero complicato. Per questo spesso si usa sempre la stessa password (o simile con qualche variante), oppure si trascrivono i nostri dati d´accesso su un foglio o su un file, tralasciando la sicurezza.

Ottimale è creare un database protetto che contenga le nostre credenziali. Ed è questo il servizio che ci offre KeePass. Keepass è un software open source che crea un database criptato contente le nostre password.

KeePass: come mettere al sicuro le nostre password - immagine 1

Le password saranno categorizzate in modo di essere facilmente rintracciabili! Di default avremo le categorie Windows, network, internet, email e Homebanking. Le categorie potranno essere comunque ampliate e personalizzate, e raccolte in cartelle e sottocartelle.

KeePass: come mettere al sicuro le nostre password - immagine 2

Scelta la categoria, potremo creare il file contenente le informazioni riguardanti la password. Si potrà aggiungere un nome al file che creeremo, il nome utente, la password, l´URL della pagina del login corrispondente e delle note aggiuntive. 

KeePass: come mettere al sicuro le nostre password - immagine 3

Potremo impostare una scadenza della password e utilizzare dei tool che permetteranno di automatizzare il log-in, permettendo di effettuarlo direttamente dal programma.

KeePass è inoltre in grado di creare le password di cui avremo bisogno, impostandone contenuti (quali l´utilizzo di numeri, caratteri speciali, spazi ecc…) e lunghezza.

Potremo salvare il database in formato kdb (specifico di KeePass) o esportarlo in .csv, .html, .xtml o .txt. KeePass dispone di un filtro per una facile ricerca delle password ed è caratterizzato da una struttura ad albero per gestire comodamente le nostre categorie.

KeePass è un ottimo strumento che permette di gestire in modo facile e sicuro le nostre password. È un software gratuito e leggero, completamente tradotto in italiano. Potremo installarlo sul computer pppo uto utilizzare la versione portable.

Essenziale per chi ha tante password da dover ricordare.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Dimensioni: 1,5 mb

OS: windows, linux, mac

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE