J-Project: una cappa da cucina open source e molto smart

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 17 Ottobre 16 Autore: Stefano Fossati
Si chiama J-Project ed è una cappa da cucina “smart” e open source, completamente personalizzabile nelle funzioni e nei componenti. L’ha presentata Faber, azienda che ha inventato la cappa nel 1955, nel corso di Maker Faire, il più grande evento al mondo dedicato all´innovazione, tenutosi alla Fiera di Roma nel corso del fine settimana. Grazie a J-Project, mentre si cucina si potranno fare contemporaneamente anche tantissime altre cose, come controllare l´inquinamento domestico, i livelli di monossido di carbonio presenti in casa o regolare l´umidità. Ma anche leggere le notizie su internet, vedere una videoricetta o tenere d´occhio Facebook e Twitter.

J-Project: una cappa da cucina open source e molto smart - immagine 1

"Negli ultimi anni abbiamo sentito molto parlare di IoT, Internet delle Cose e robotica, per tutto quello che riguarda il settore della telefonia o dell´automazione industriale”, spiega Luca Colciago, R&D Director Business Unit Hoods di Faber; “Con J-project il concetto di IoT entra anche nel mondo delle cappe aspiranti. Un marchio pioniere come Faber lo ha sviluppato avvalendosi di un team di sei giovani ingegneri che vogliono dare vita a qualcosa di innovativo e veramente futuribile unendo software open source, tecnologie smart, ingegneria robotica e know how da primato nel settore". Il progetto, attualmente in fase di sviluppo, nasce all´interno del Faber Tech, un laboratorio di idee nato dall´unione di sei giovani ingegneri Faber, tutti tra i 30-35 anni e tutti italiani: Alessandro Donnino, team leader, affiancato da Chiara Mariani, Simone Celli, David Caracini, Enrico Erba e Michele Conti.

È la prima volta che l´azienda presenta un concept di elettrodomestico simile, con un hardware e un software open source, che dà la possibilità a tutti di intervenire per migliorare il prodotto rendendolo ancora più funzionale. Partendo dal concetto di "condividere per migliorare la vita di tutti i giorni", gli ingegneri Faber hanno sviluppato un Software Development Kit (SDK) che consente alla community di utenti, appassionati e consumatori, di apportare qualsiasi tipo di modifica, per soddisfare ogni esigenza. Il progetto J-Project può essere infatti personalizzato virtualmente all’infinito non soltanto attraverso l´aggiunta di sensori, ma anche associando app e algoritmi che consentano alla cappa di interagire con l´utente per migliorare la vita quotidiana. Ad esempio, nel caso che la cappa, tramite uno specifico sensore, percepisca un alto livello di umidità nell´ambiente cucina, può suggerire di azionare il filtro di aspirazione.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE