Internet of Things: progresso e privacy non vanno a braccetto

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 18 Gennaio 16 Autore: - 36462 letture
Categoria: sicurezza
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum
L’Internet of Things è considerata dai più come un’evoluzione della Rete. Gli oggetti intelligenti sono gli oggetti del nostro uso quotidiano, ma connessi tramite internet e capaci quindi di comunicare e ricevere dati ed interagire con noi. 

Sveglie che suonano in anticipo in caso di traffico, navigatori che tengono conto della viabilità e consigliano all’automobilista la strada più veloce da percorrere, irrigatori che interagiscono direttamente con le piante e si attivano quando ce n’è bisogno.

I vantaggi sono riscontrabili sia nel contenimento dei costi che nella riduzione degli sprechi, nell’interesse del singolo che della società nel suo complesso. Immaginare dei sensori di parcheggio che comunicano con le auto indicando il posto libero più vicino, oltre a ridurre lo stress degli automobilisti e l’odiosa perdita di tempo, avrebbe dei grossi benefici anche in termini di riduzione dell’inquinamento e diminuzione del traffico.

Solo per citarne alcuni, ma diventeranno sicuramente molti, molti ma molti di più. Fino ad inondarci. In pratica, oggetti comuni diventano capaci di comunicare con altri oggetti, sistemi e banche dati, elaborando moltissime informazioni e comportandosi diversamente con il  mutare delle situazioni.

Internet of Things: progresso e privacy non vanno a braccetto - immagine 1


[  [1] 2  3     Successiva »   ]

Pagine Totali: 3

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate