Inkscape, il software open source per editare immagini vettoriali

Naviga SWZ: Home Page » How To
News del 15 Aprile 16 Autore: Fabio Ferraro
La grafica vettoriale è molto utilizzata nell’ambito della creazione di immagini web e pubblicitarie. Il maggior vantaggio dell’utilizzo di un’immagine vettoriale è la possibilità di ingrandirla teoricamente all’infinito senza perdere in definizione d’immagine (per maggiori informazioni cliccare qui).

InkSkape è un progetto Open Source multipiattaforma per la creazione e la modifica di immagini vettoriali. Questo software è disponibile, gratuitamente, in ambienti Windows, Linux e Mac. InkScape rappresenta un ottimo connubio fra potenza e semplicità di utilizzo. Supporta diversi formati vettoriali, quali W3C XML, CSS2 e SVG ed è inoltre, compatibile con formati grafici quali JPEG, TIFF, PNG e BMP. Grazie a InkScape potremo gestire facilmente linee e curve, figure semplici e testi. La creazione delle immagini saranno facilitati dalla possibilità di utilizzare griglie e nodi, gruppi, livelli, gradienti, ecc... .

Inkscape, il software open source per editare immagini vettoriali - immagine 1

L’ambiente di lavoro è ben costruito e semplice da utilizzare. Oltre alla classica barra dei menù, sarà disponibile una comoda barra degli strumenti dove sarà possibile trovare tutti gli strumenti di uso comune.

Inkscape, il software open source per editare immagini vettoriali - immagine 2

L’area di lavoro occupa invece la parte centrale della schermata, circondata ai lati da palette contenenti numerosi strumenti,che possono essere fortemente modificabili, permettendoci quindi di creare il nostro ambiente di lavoro ideale.

Inkscape, il software open source per editare immagini vettoriali - immagine 3

Infine, nella parte inferiore della schermata, potremo trovare la palette dei colori e una barra di stato. Quest’ultima si renderà molto utile per definire le coordinate del cursore e soprattutto, per la gestione dei livelli. Inoltre, sempre la barra di stato ci offrirà utili suggerimenti sull’utilizzo di ogni strumento.

Inkscape, il software open source per editare immagini vettoriali - immagine 4

Grazie ai menù, o alle palette, potremo facilmente gestire i livelli e gli oggetti grafici che compongono l’immagine che andremo a creare. Potremo inoltre intervenire sui tracciati delle linee, soprattutto quando diversi oggetti vanno a sovrapporsi. Avremo infine la possibilità di inserire estensioni e script o utilizzare l’editor XML integrato in InkScape, permettendoci quindi una forte personalizzazione della nostra creazione.

InkScape è completamente localizzato in italiano. Inoltre, grazie al grande utilizzo da parte di appassionati e professionisti, sono disponibili numerosi tutoriale e guide. Inkscape è un ottimo software open source, che, nonostante la semplicità, si presta anche ad utilizzi professionali.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

OS: Windows, Mac, Linux

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE