Incubo Samsung Galaxy Note 7: ancora un secondo richiamo?

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 08 Ottobre 16 Autore: Stefano Fossati
Samsung potrebbe essere costretta a richiamare una seconda volta il suo Galaxy Note 7. Lo riporta Bloomberg, dopo che la scorsa settimana un aereo della Southwest Airlines è stato evacuato negli Stati Uniti a causa – sembra – del fumo fuoriuscito da uno smartphone facente parte di quelli sostituiti dalla casa coreana dopo la segnalazione di diversi casi di esplosione dei dispositivi di prima fornitura, a causa di una difettosità della batteria. La Federal Aviation Administration e la Consumer Product Safety Commission (CPSC) avrebbero aperto delle indagini a seguito del nuovo caso. Ma intanto dal Minnesota e dal Kentucky giungono altre due segnalazioni di Note 7 di nuova fornitura che avrebbero preso fuoco.

Incubo Samsung Galaxy Note 7: ancora un secondo richiamo? - immagine 1

Il presidente della CPSC raccomanda in un comunicato i possessori del Note 7 di spegnere il dispositivo e di richiedere un rimborso. Samsung, da parte sua, fa sapere di essere al lavoro per analizzare le cause dei vari incidenti segnalati e di essere in stretto contatto con la Commissione per la sicurezza dei prodotti: “Samsung comprende la preoccupazione dei nostri operatori e clienti dopo che recenti report hanno sollevato questioni sui dispostivi Note 7 sostitutivi di nuova produzione”, si legge in una nota dell’azienda. Che aggiunge: “Nonostante il limitato numero di segnalazioni, vogliamo assicurare i consumatori che prendiamo ogni segnalazione molto seriamente. Se determineremo che esiste un rischio sulla sicurezza del prodotto, Samsung prenderà immediati provvedimenti con l’approvazione della CPSC per risolvere la situazione”.

Intanto, i principali operatori telefonici degli Stati Uniti offrono ai clienti che hanno acquistato un Galaxy Note 7 di sostituirlo anche con uno smartphone diverso, sia di Samsung sia di altri produttori. La possibilità di un secondo richiamo per il suo phablet di punta rappresenta senza dubbio il peggiore incubo per i dirigenti del colosso coreano, proprio mentre la concorrente Apple spinge sulla promozione dei suoi nuovi iPhone 7, la cui versione Plus rappresenta proprio il principale competitor del Galaxy Note 7. La scorsa settimana Samsung aveva peraltro comunicato di avere appurato la falsità di una prima segnalazione di una presunta esplosione di un Note 7 di nuova fornitura.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE