In iOS 10 si potranno disinstallare le app “stock”: ecco le alternative

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 13 Agosto 16 Autore: Stefano Fossati
Svelato in anteprima nel corso della conferenza WWDC a San Francisco e già disponibile nella versione preview per gli sviluppatori, iOS 10 – nuova versione del sistema operativo di iPhone e iPad – porterà diverse novità agli utenti Apple. Non a tutti, però: rispetto a iOS 9, il nuovo sistema operativo non supporterà iPhone 4s, iPad 2, iPad 3, iPad Mini (prima versione) e iPod Touch di quinta generazione, per i quali si avvicina inesorabilmente il momento della dismissione.

Tutti gli altri, probabilmente, apprezzeranno in iOS 10 – fra le altre cose - la possibilità di rimuovere molte delle app “stock”, fino a oggi impossibili da disinstallare dal dispositivo anche se non venivano utilizzate. Tuttavia, sottolinea la stessa casa di Cupertino, i benefici saranno relativi: anche eliminandole tutte, infatti, lo spazio liberato in memoria non supererebbe i 150 MB.

In ogni caso, se siete utenti dei dispositivi mobili Apple ma non amate le app di default di iOS, questa possibilità vi darà un motivo in più per rimpiazzarle con applicazioni alternative. Non a caso, su diversi blog e forum è già partita la corsa alla ricerca dell’app “sostitutiva”. In attesa che iOS 10 sia disponibile per il pubblico, il prossimo autunno, vediamo quali sono i “rimpiazzi” più gettonati (o gettonabili). Con la sicurezza che, nel caso si volesse tornare indietro, le app stock potranno sempre essere reinstallate dall’App store.

In iOS 10 si potranno disinstallare le app “stock”: ecco le alternative - immagine 1

Mail – I numerosi utenti del servizio Gmail di Google potranno contare sulla relativa app o provare le funzionalità avanzate di Inbox, in grado di trovare autonomamente informazioni all’interno delle email ricevute e di proporle all’utente quando siano necessarie. Se si utilizzano account di posta elettronica di più provider, un’ottima alternativa è Microsoft Outlook, da molti considerata una delle migliori app di email per iOS.

Messaggi – Fra le app di messaggistica c’è solo l’imbarazzo della scelta, dettata principalmente da quali siano quelle più usate dai propri amici o familiari: le più popolari sono ovviamente Whatsapp e Facebook Messenger, ma non va scartata Signal, probabilmente l’app per le comunicazioni criptate più sicura attualmente disponibile. Non a caso la usa anche Edward Snowden.

Safari – Anche fra i browser la scelta è piuttosto ampia e – diciamolo – non è difficile trovarne uno migliore di quello di Apple. Il più utilizzato al mondo è Google Chrome (e un motivo ci sarà), ma anche Opera e Firefox rappresentano buone opzioni su iOS. Ma vale la pena dare un’occhiata anche Dolphin, con il suo approccio innovativo: molti, dopo averlo provato, non riescono più a farne a meno.

Camera – Se si desidera avere a disposizione un numero maggiore di controlli manuali rispetto all’app di Apple, ottime alternative sono Camera- e Manual, che offrono un’esperienza d’uso vicina a quella di una reflex.

Mappe – Inutile perdere tempo a cercare: la migliore alternativa alle mappe di Apple resta Google Maps, tuttora il punto di riferimento sul mercato.

Orologio – L’app Start offre, come molte altre, le funzioni sveglia, cronometro e timer, ma in più è in grado di avviare altre app (come Facebook, Instagram, Spotify e altre) al termine del conto alla rovescia.

Calendario – Difficile scegliere fra i tanti calendari disponibili sull’App store: fra quelli più suggeriti vi sono miCal, che integra fra l’altro previsioni del tempo e gestione dei compleanni, e Tiny Calendar.

Calcolatrice – Sull’App store di calcolatrici ce ne sono decine, più o meno simili fra loro. Se avete un Apple Watch potreste trovare utile PCalc Lite, che dispone anche di una versione per lo smartwatch di Cupertino.

Note – Non saranno pochi gli utenti che si sbarazzeranno dell’app di iOS per utilizzare Evernote, l’applicazione di appunti più diffusa al mondo. Chi usa Microsoft Office potrebbe anche optare per OneNote di Microsoft per sincronizzare le proprie note su più dispositivi.

Promemoria – Fra le alternative all’app si segnalano Todoist, che si distingue per i suoi strumenti di collaborazione, e Wunderlist, che nella versione Pro (a pagamento) offre diverse funzioni “professionali”.

Meteo – Una delle app italiane più popolari di previsioni del tempo è IlMeteo, ma anche MeteoLive conta numerosi fan. Precisa e dettagliata è pure Accuweather, peccato per la pubblicità un po’ troppo invadente.

Borsa – Fra le varie alternative, molti consigliano NetDania, che consente di essere sempre aggiornati su quotazioni azionarie e di creare il proprio portafoglio personalizzato. Intramontabile anche Yahoo Finanza, che consente di impostare avvisi relativi all’andamento dei titoli che ci interessano.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE