In arrivo a fine anno i primi smartphone Android della “nuova” Nokia

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 19 Luglio 16 Autore: Stefano Fossati
Potrebbero arrivare sul mercato già alla finne di quest’anno, o al più tardi all’inizio del 2017, i primi smartphone della “nuova” Nokia. HMD Global, che ha acquistato da Microsoft i diritti sul marchio Nokia lo scorso maggio, sarebbe infatti al lavoro su due dispositivi Android con scocca metallica che – stando alle indiscrezioni riportate dal blog NokiaPowerUser, che cita “fonti attendibili” – riproporranno il “famoso feeling Nokia”.

Entrambi gli smartphone, si legge ancora sul blog, saranno dotate già all’origine di Android 7 Nougat, del lettore per le impronte digitali e di una fotocamera dalla elevata sensibilità, il cui sensore (basato sul lavoro fatto da Nokia sul grafene) dovrebbe essere anzi il più sensibile mai montato su un dispositivo mobile del marchio (ex) finlandese. Inoltre, i due telefoni dovrebbero essere caratterizzati da una elevata resistenza ad acqua e polvere, oltre che più in generale da una notevole robustezza.

In arrivo a fine anno i primi smartphone Android della “nuova” Nokia - immagine 1

A differenziare i due modelli dovrebbero essere soprattutto le dimensioni: uno dovrebbe infatti avere un display da 5,2 pollici, l’altro da 5,5 pollici. La risoluzione dovrebbe essere QHD (2560x1440 pixel), anche se NokiaPowerUser precisa che questo dato è ancora tutto da confermare. L’interfaccia utente sarebbe una versione evoluta del Nokia Z-Launcher, che adatta dinamicamente aspetto e contenuti sulla base dell’uso dii ogni singolo utente.

Addio definitivo, dunque, agli smartphone Nokia basati su Windows dell’”era Microsoft”: con l’adozione di Android, il sistema operativo mobile largamente più diffuso al mondo, HMD Global cercherà di rilanciare un marchio ancora molto popolare in tutto il mondo, nonostante il declino dell’ultimo decennio. Nulla si sa al momento sui possibili prezzi dei nuovi dispositivi né sulle politiche commerciali che il produttore intende realizzare per la loro diffusione; difficilmente comunque il marchio tornerà ai fasti dei primi anni 2000, quando i suoi smartphone basati sul sistema operativo proprietario Symbian si dividevano il mercato con i BlackBerry. Ma allora non c’erano ancora né l’iPhone né Android e gli smartphone erano dispositivi destinati a top manager e rappresentanti di commercio.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE