In arrivo Jigsaw (al posto di Google Ideas) per fronteggiare attacchi hacker

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 27 Marzo 16 Autore: Pinter
L’annuncio di Eric Schmidt, attuale presidente esecutivo della holding Alphabet: la nuova sezione svilupperà soluzioni tecnologiche per affrontare problemi geopolitici e attacchi hacker.

Alphabet continua ad espandere i suoi interessi e annuncia in queste ore il redirect di Google Ideas in una nuova piattaforma stand alone chiamata Jigsaw (in italiano significa mosaico, puzzle).

Il nuovo nome non è stato scelto a caso, jigsaw significa anche puzzle e questo è il messaggio visivo che Alphabet vuole dare, ricevendo un contributo da tutti sarebbe possibile risolvere problemi comuni, sviluppando nuove idee e soluzioni.

A comunicarlo lo stesso Eric Schmidt con un post su Medium, l´incubatore di idee ha già portato a buone iniziative in passato e in questa nuova forma promette di continuare nella sua mission e usare la tecnologia per contrastare problematiche complesse come geopolitica, estremismo e censura.

In arrivo Jigsaw (al posto di Google Ideas) per fronteggiare attacchi hacker - immagine 1

Jigsaw investirà e svilupperà soluzioni tecnologiche per affrontare problemi geopolitici e attacchi hacker. In particolare, si concentrerà "sull’espansione dell’accesso all’informazione per le popolazioni più vulnerabili e sulla difesa contro le più pericolose minacce alla sicurezza". Jared Cohen, a capo di Google Ideas, sarà direttore generale di Jigsaw e continuerà a essere consulente di Schmidt. "Perché Jigsaw? Innanzi tutto perché il nome enfatizza il fatto che il mondo è un puzzle complesso di sfide fisiche e digitali. Inoltre riflette la convinzione che collaborare per risolvere i problemi porta la soluzioni migliori", ha detto Schmidt. 

A capo di Jigsaw rimarrà Jared Cohen, adesso Presidente della società e consigliere personale di Schmidt. Sul sito sono disponibili alcune campagne di interesse comune come Project Shield (per la sicurezza delle infrastrutture indipendenti dagli attacchi DDoS), uProxy(affinché tutti abbiano accesso ad una rete internet libera e aperta) e Password Alert, una protezione ulteriore per gli utenti contro il pishing. Non mancano poi le iniziative volte a combattere il crimine organizzato, la brutalità delle forze di polizia, la tratta di esseri umani e il terrorismo.

Per dare un ulteriore esempio del loro impegno basta dare un´occhiata al sito di Digital Attack Map, con grafici e numeri in tempo reale sugli attacchi informatici (DDoS) in corso e quelli avvenuti in passato.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE