Il primo concorrente di Netflix? La pirateria

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 20 Aprile 15 Autore: Pinter
Il primo concorrente di Netflix? La pirateria
Netflix considera la pirateria come il primo concorrente e regola i prezzi di conseguenza

David Wells, Chief Financial Officer di Netflix, ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni in merito al rapporto tra il colosso dello streaming e la pirateria. Wells ha affermato che Netflix non considera la pirateria come un´entità maligna che distrugge le società, ma come il primo dei concorrenti. Quando si tratta di determinare le tariffe da applicare in nuovi mercati, viene sempre tenuto in considerazione il livello di pirateria in quel determinato territorio.

Wells ha affermato che se gli utenti, in un determinato territorio, si trovano già a proprio agio, con download e streaming illegali, c´è un solo modo per convincerli ad abbandonarli: offrire prezzi in grado di attrarli. Studiare le abitudini di chi fa uso di servizi illegali, offre anche altre opportunità: si può capire, ad esempio, quali sono i contenuti che l´utenza considera interessanti. Netflix può quindi investire la somma necessaria ad acquistarne i diritti, evitando di effettuare scelte "al buio".
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Digital Imaging

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE