Il momento giusto per la riunione di lavoro? Ci pensa Google

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 29 Aprile 16 Autore: Stefano Fossati
Chi ha un’agenda lavorativa fitta di appuntamenti sa quanto possa essere difficile trovare un momento per incontrare una persona o per organizzare una riunione, soprattutto se anche la persona da incontrare o gli altri partecipanti al meeting hanno un’agenda altrettanto “impegnata”: difficile trovare un momento in cui tutti siano liberi. Da oggi, però, Google rende tutto più semplice. A patto che tutte le persone coinvolte nell´incontro utilizzino l’app Calendario delle Google Apps for Work (o Edu) e un dispositivo Android.

L’ultimo aggiornamento dell’app introduce infatti la funzione “Find a time” (trova un momento), grazie alla quale è possibile aggiungere il contatto della persona (o delle persone) che si vuole incontrare, lasciando che sia la stessa app a cercare i momenti liberi nelle agende di tutti i partecipanti alla riunione e a suggerire quindi l’orario in cui possono essere tutti disponibili.

Il momento giusto per la riunione di lavoro? Ci pensa Google - immagine 1

Come spiega sul blog aziendale Stella Schieffer, product manager di Google, “’Find a time’ ti aiuta a trovare i momenti per una riunione che vadano bene a tutti i partecipanti, anche se si trovano in zone con diversi fusi orari, sulla base della disponibilità e degli orari che dedicano abitualmente alle riunioni”. E se proprio non ci sono momenti in cui tutti siano liberi, Calendar cerca di trovarne uno considerando quali, fra gli appuntamenti già in agenda, potrebbero essere più facilmente spostati in un altro orario.

La nuova funzionalità, come detto, è disponibile attualmente solo sull’app Calendario per Android. La manager di Google, nello stesso post, anticipa che sarà estesa in futuro anche all’app per iOS e alla web app accessibile via browser, ma non specifica quando. “Find a time” segue di poche settimane un’altra novità introdotta da Google in Calendario, vale a dire “Obiettivi” (“Goals” nella versione inglese): quest’ultima aiuta l’utente a trovare in agenda i momenti più indicati per dedicarsi ad attività come la palestra o lo studio di una lingua straniera. Se poi uno degli “Obiettivi” dovesse trovarsi in conflitto con un altro appuntamento successivamente aggiunto manualmente dall’utente, l’app provvederà a spostarlo in un successivo momento libero nel corso della stessa giornata.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate