Il media player Kodi diventa un’app per Windows 10

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 15 Ottobre 16 Autore: Stefano Fossati
Il media center Kodi diventa un’app per Windows 10, scaricabile dal Windows Store ufficiale. L’applicazione, finora disponibile come classico programma desktop, è infatti fra le prime ad avere fatto ricorso al tool rilasciato nei mesi scorsi da Microsoft per consentire agli sviluppatori di convertire facilmente i programmi in app.

Il media player Kodi diventa un’app per Windows 10 - immagine 1

Kodi, lo ricordiamo, è un ottimo media center open source e gratuito, disponibile per diverse piattaforme (oltre che su Windows, è installabile su Mac Os, Linux, Android, iOS Raspberry Pi), che consente di riunire in un’unica piattaforma video, musica, immagini, DVD, streaming multimediali e ricezione di tv e radio via etere (se il dispositivo è dotato di sintonizzatore), grazie anche alla possibilità di installare numerosi “add-on” per l’accesso a una grande varietà di contenuti. Senza dubbio, una delle migliori scelte per rimpiazzare il vecchio Windows Media Center, “pensionato” da Microsoft con l’arrivo di Windows 10.

L’app disponibile sul Windows Store è quella della versione Beta 2 di Kodi 17 “Krypton”, in attesa della versione definitiva che dovrebbe essere rilasciata entro la fine dell’anno. Se già si è installata una precedente versione di Kodi sul pc, l’app non la sostituisce ma la affianca, importando tuttavia tutte le impostazioni e gli add-on. In base ai nostri test, la Beta 2 di Kodi 17 è decisamente stabile, anche se la nuova skin di default (battezzata “Estuary”) necessita ancora di qualche ritocco che la renda maggiormente flessibile e personalizzabile da parte dell’utente.

Il media player Kodi diventa un’app per Windows 10 - immagine 2

Proprio la Estuary è la prima novità della versione 17 di Kodi, o per lo meno quella che l’utente nota prima di ogni altra: caratterizzata da un’interfaccia “pulita” e ordinata, è stata pensata dagli sviluppatori per mettere in primo piano le funzionalità più utilizzate dagli utenti, in modo che siano immediatamente raggiungibili dalla schermata iniziale. Proprio nell’ottica della personalizzazione sulla base delle esigenze dell’utente, tuttavia, andrebbe almeno prevista la possibilità di ordinare a piacimento le diverse voci del menu principale e di visualizzare gli add-on nella schermata home direttamente fra le voci associate alle varie categorie del menu (musica, video, etc.). Resta comunque la possibilità di scegliere la classica “Confluence” (la skin di default delle precedenti versioni di Kodi) o un’altra delle diverse skin disponibili per questo media player.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Windows

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE