Il bracciale che controlla le gesture attraverso l´elettricità dei muscoli

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 14 Settembre 15 Autore: Pinter
Il bracciale che controlla le gesture attraverso l´elettricità dei muscoli




E´ un bracciale che, si indossa sull’avambraccio, ed è composto da 8 tasselli rettangolari che ricordano un po´ le tessere di domino, legati tra loro con una gomma elastica e da indossare direttamente a contatto con la pelle. I suoi sensori EMG (elettromiografia) integrati leggono l’attività elettrica dei muscoli e rilevano i gesti della mano. Sono combinati con altri sensori che invece registrano i movimenti del braccio: in questo modo è possibile controllare computer e smartphone collegati tramite Bluetooth con i soli gesti e con un ritardo appena percettibile.

IFA 2015: è stato presentato questo nuovo dispositivo per comandare le gestures dei device da remoto: muovere due dita verso l’alto (come lo scrolling con i Mac) per scorrere le pagine, chiudere le dita per avviare la riproduzione di un brano con iTunes, ruotare una manopola virtuale per aumentare il volume, alzare una mano (come segnale di Stop) per bloccare la riproduzione di un video e molto altro ancora. Nel video dimostrativo è anche possibile notare come si possano controllare da remoto anche altri dispositivi, come ad esempio un drone. Nel video c´è una dimostrazione di un controllo per i droni volanti Parrot oppure le sfere rotanti di Sfero portando ad un nuovo livello le capacità di gestione a distanza e fornendo qualche spunto per lo sviluppo di applicazioni anche a chi si occupa di riabilitazione e vuole conoscere le attività elettriche dell’avambraccio anche in fase post traumatica o di riabilitazione.

Il bracciale che controlla le gesture attraverso l´elettricità dei muscoli - immagine 1
Del tutto futuristica la funzione che trasforma il mouse in un puntatore laser virtuale, semplicemente chiudendo la mano a pugno e muovendola per tutto lo schermo, così come quello per effettuare uno zoom in-out all’interno delle varie applicazioni. Per tale ragione è sicuramente un dispositivo interessante per chi tiene abitualmente delle presentazioni o delle conferenze visto che in questo modo potrà controllare il tutto a distanza e muovendosi liberamente da una parte e l’altra della sala. Ovviamente si possono controllare anche videogiochi, film, musica, email, e tutti gli altri software installati su smartphone e computer ma anche – spiega la società – per controllare lampadine connesse ad Internet, videocamere GoPro, giocattori e droni volanti.

Esiste già un fornito Myo Market in grado di fornire agli utenti i plug in e i programmi intermedi per gestire direttamente il controller e per abbinarlo ad altri dispositivi già sul mercato.

L’azienda ha ricevuto investimenti da grandi fondi e da Intel per lo sviluppo di nuovi progetti che sfruttino i brevetti già implementati in Myo Armband. Myo in versione bianca o nera costa 199 Dollari e si può acquistare direttamente sullo store online di Thalmic Labs.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE