Il Pentagono cerca hacker per mettere alla prova il proprio sistema

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 05 Aprile 16 Autore: Andrea Mancini
Gli hacker e i governi di solito non vanno molto d´accordo, ma tutto potrebbe cambiare dopo l´annuncio del Pentagono americano. Il dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha indetto un concorso per cercare esperti di internet e comunicazioni in grado di entrare nel sistema di sicurezza del governo. L´iniziativa "Hack the Pentagon" è aperta a tutti ma prima bisognerà passare uno screening delle forze dell´ordine.

Chi vorrà partecipare deve dimostrare di non avere avuto affiliazioni con organizzazioni terroristiche nè di essere stato incriminato in passato per reati gravi. L´obiettivo del progetto è quello di mettere alla prova il network online di Washington per scoprire se sarebbe in grado di reggere a un attacco hacker. In passato aziende e multinazionali hanno condotto dei test simili, ma mai era successo che un´istituzione ufficiale facesse tale richiesta.

Il Pentagono cerca hacker per mettere alla prova il proprio sistema - immagine 1

Se qualcuno riuscirà a entrare nel sistema del Pentagono e superare i vari allarmi e ostacoli messi nel percorso potrà portarsi a casa una cifra di 150mila dollari. Un premio molto alto che ha già attirato l´attenzione dei gruppi di hacker più segreti al mondo, di solito impegnati in azioni al limite della legalità. Le iscrizioni saranno aperte a partire dal 18 aprile e il vero e proprio Hack the Pentagon comincerà a giugno, ma non si ancora in quale data. 

Probabilmente agli hacker sarà richiesto di essere presenti a Washington mentre si tenta l´attacco online, così al Pentagono potranno monitorare le loro mosse e vedere quali sono i punti deboli del proprio sistema di sicurezza. Grazie a questo progetto il governo americano potrà scoprire le falle dei propri server e correre al riparo in caso di mancanze. Se l´FBI è dovuta quasi finire in tribunale per sbloccare un telefono Apple, il ministero della Difesa ha deciso di fare un passo avanti e contattare gli esperti di settore per prevenire attacchi. Visto il premio in denaro in palio, in migliaia di hacker o presunti tali si candiderà alla proposta e chissà se il Pentagono deciderà poi di comunicare se qualcuno ha vinto il premio finale.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE