Il Fisco Italiano chiede a Google 300 milioni di euro di tasse evase

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 29 Gennaio 16 Autore: Pinter
La scelta di una sede fiscale dove esiste una tassazione agevolata, come ad esempio l´Irlanda, è stato uno dei sistemi che ha permesso ai principali colossi tecnologici di evitare il pagamento di quanto effettivamente dovuto in tasse nei diversi paesi in cui operano, una strategia che di fatto rispettava la legge, ma che in effetti ha generato molte critiche portando alcuni paesi a prendere seri provvedimenti al riguardo.

Come molte altre web-company, infatti, anche Google realizza in Italia molti utili sui quali però paga le tasse non nel nostro paese (appena 1,8 milioni versati nel 2013 ad esempio) ma in Paesi che presentano o addirittura programmaticamente offrono condizioni di fiscalità privilegiata.

Sulla sua strada il Golia informatico ha però trovato il Davide giudiziario di una verifica fiscale del Nucleo di Polizia Tributaria della GdF di Milano, e del fascicolo di indagine del Pm Isidoro Palma.

Il Fisco Italiano chiede a Google 300 milioni di euro di tasse evase - immagine 1

Di recente Apple si è accordata per 318 milioni di euro con il fisco italiano  e un accordo simile è stato raggiunto da  Google nel Regno Unito. Ed è proprio il colosso di Mountain View che, in questi giorni, è tornato al centro dell´attenzione, questa volta nel nostro paese, dove il fisco ha chiesto 300 milioni di euro per le tasse dal 2008 al 2013.

Secondo quanto evidenziato, Google avrebbe evaso oltre 800 milioni di euro nel periodo considerato, scegliendo una sede fiscale come l´Irlanda per beneficiare di una tassazione agevolata per la vendita di prodotti in Italia.

Un portavoce della società, citato senza riferimenti dall’agenzia Ansa ha specificato: «La notizia non è vera, non c’è l’accordo di cui si è scritto. Continuiamo a cooperare con le autorità fiscali». Una nota ufficiale dell´azienda spiega che Google ha sempre rispettato le leggi fiscali nei paesi in cui opera, aggiungendo di continuare a lavorare con le autorità... ma non si è ben capito se pagherà...
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE