Il 53% dei provider di infrastrutture critiche colpito da cyber attacchi

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 08 Ottobre 10 Autore: Gianplugged
Il 53% dei provider di infrastrutture critiche colpito da cyber attacchi
La società di sicurezza Symantec ha pubblicato i risultati della sua ricerca 2010 Critical Information Protection (CIP), dai quali emerge che il 53% dei provider di infrastrutture critiche, negli ultimi cinque anni, è stato vittima di attacchi informatici.

Mediamente i provider sono stati attaccati 10 volte, con un costo medio per attacco pari a 850.000 dollari.

La ricerca evidenzia anche quali sono i settori meglio preparati in fatto di sicurezza, cioè quelli energetici, mentre il fanalino di coda spetta al comparto delle comunicazioni.

Più del 50% dei provider di infrastrutture critiche dei vari Paesi è in mano ai privati e molte di queste aziende sono di piccole dimensioni, al di sotto dei 100 dipendenti.

Quasi la totalità delle aziende prese in considerazione dalla ricerca è coinvolta in un programma di protezione delle infrastrutture critiche promosso dai governi dei Paesi in cui opera. Due terzi dei responsabili intervistati, ha dichiarato di essere favorevole a questi programmi e di fornire completa collaborazione alle autorità.

Ulteriori dettagli sul sito Symantec, cliccando qui.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE