I vostri capi possono spiarvi su Facebook

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 03 Giugno 15 Autore: Pinter
I vostri capi possono spiarvi su Facebook
Facebook è considerato il social network più popolare e utilizzato al mondo, con 1.44 miliardi di utenti attivi che utilizzano la piattaforma per comunicare e condividere contenuti direttamente online con amici e familiari, ma anche fare nuove conoscenze.

Una sentenza recente della Corte di Cassazione ha chiarito che la diffamazione sul celebre social network può portare anche ad una pena fino a tre anni di carcere, ed è ancora una volta la Cassazione che, in merito ad un altro caso, ha deciso che i datori di lavoro, in caso di necessità, possono spiare i propri dipendenti su Facebook.

La sentenza arrivata in questi giorni si riferisce al caso di un operaio abruzzese che ha presentato un ricorso dopo essere stato licenziato per giusta causa dall´azienda per cui lavorava, accusato di aver chattato su Facebook durante l´orario di lavoro.

Secondo quanto confermato, l´uomo si sarebbe allontanato dalla sua postazione di lavoro per 15 minuti, impegnato a chattare sul social network, dopo che l´azienda ha creato un profilo falso su Facebook per controllare che il dipendente svolgesse il suo compito.

Ebbene, la Corte di Cassazione ha respinto il ricorso dell´operaio, affermando che i datori di lavoro hanno la possibilità di spiare i dipendenti sui social network, ma solo nel caso in cui le azioni del dipendente mettano in pericolo la sicurezza dell´azienda.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Sicurezza

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE