I lettori musicali? Esistono ancora, ma ora sono hi-fi

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 13 Novembre 16 Autore: Stefano Fossati
C’erano una volta i lettori di musica digitale: popolarissimi fino a qualche anno fa, sono stati di fatto “fagocitati” dagli smartphone, che offrono le stesse funzionalità senza la necessità di doversi portare in tasca un secondo dispositivo. Non a caso anche Apple, un tempo leader del mercato con i suoi iPod, ha ormai relegato in un angolo del proprio catalogo questi prodotti. I lettori musicali non sono comunque del tutto scomparsi dal mercato: sopravvive ad esempio una nicchia di prodotti ad alta fedeltà, destinati agli audiofili più esigenti e in grado di offrire prestazioni audio difficilmente ottenibili da uno smartphone.

Fra questi prodotti ci sono quelli di Shanling, azienda cinese nata nel 1988, che ha appena lanciato il nuovo lettore portatile Shanling M1. Caratterizzato dalla scocca in alluminio e da un design semplice ed elegante, è in grado di riprodurre qualsiasi file audio fino alla risoluzione di 192kHz/32 o DSD 64 e 128 (secondo la casa è il più piccolo lettore audio DSD portatile sul mercato) e, nonostante le dimensioni minuscole, è dotato di un luminoso schermo TFT in vetro da 2,35” (360x400) per la navigazione dell´archivio musicale. I tasti di controllo si trovano invece sui lati e sul retro del dispositivo.

I lettori musicali? Esistono ancora, ma ora sono hi-fi - immagine 1

La capacità di archiviazione è garantita da uno slot per microSD fino a un massimo di 200 GB. L´uscita cuffie da 3,5 mm è supportata da un amplificatore a elevato guadagno e riduzione del rumore, ma è anche disponibile la connettività wireless bluetooth 4.0 con tecnologia Apt-X, studiata per preservare e assicurare la massima qualità nella gestione di segnali audio. Grazie al bluetooth bidirezionale lo Shanling M1 può essere utilizzato come ricevitore, riproducendo il flusso inviato da un altro dispositivo, ma anche come trasmittente, inviando la propria musica ad esempio a una cuffia o a diffusori wireless compatibili.

Dotato di porta USB-C, il lettore può essere connesso ad altri dispositivi (ad esempio il pc) per fungere da DAC (Convertitore Digitale Analogico), ricevendo flussi audio digitali e convertendoli in analogico con una elevata qualità di riproduzione grazie al convertitore a 32 bit AK4452 192Khz di ultima generazione. Attraverso la medesima interfaccia USB-C è possibile integrare il lettore con impianti audio svolgendo la funzione di sorgente digitale portatile o effettuare la ricarica del dispositivo. La batteria integrata, secondo il produttore, garantisce 9-10 ore di riproduzione musicale ininterrotta e circa 8 giorni di standby.

I lettori musicali? Esistono ancora, ma ora sono hi-fi - immagine 2

Lo Shanling M1 è disponibile in tre colori (nero, bianco e blu) a circa 200 euro, accompagnato da una serie di accessori opzionali: cornici intercambiabili in quattro colorazioni (nero, blu, lilla e marrone) e fascia da braccio per l’utilizzo durante l’attività fisica.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE