I Google Glass saranno tre

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 25 Novembre 15 Autore: Pinter
Dopo la chiusura del progetto dei Google Glass, di recente sono ripartite le sperimentazioni con un nuovo team, guidato da Tony Fadell, con il compito di migliorare quanto fatto in precedenza e far risorgere il progetto sotto nuove vesti.

Progettati un paio di anni fa, non sono mai entrati davvero in commercio perché costosi (1500 dollari), poco pratici, dagli usi limitati e, soprattutto, problematici per la privacy e altri peccatucci connessi.

Così dopo la chiusura, hanno deciso di ripartire ed è stata creata una divisione ad hoc, separata dai Google Labs, il team “Project Aura“ e poi vi è stato messo a capo Tony, creatore dei Nest, i primi termostati a controllo remoto (tramite smartphone è possibile regolare la caldaia perché vada in pressione e mantenga l’acqua calda senza sprecare troppo gas).

La prima direzione seguita dal nuovo corso dei Google Glass era quella di concentrarsi esclusivamente sul settore Enterprise, col progetto “Glass for Work”, per creare degli occhiali intelligenti che potessero essere adoperati in contesti impegnativi.

I Google Glass saranno tre - immagine 1
Ora, secondo le informazioni diffuse in questi giorni, gli sviluppatori sarebbero attualmente al lavoro su tre diversi prototipi di dispositivi indossabili.

Il primo sarebbe dotato di display e rivolto principalmente al mercato delle aziende. Gli altri due modelli, invece, sarebbero sprovvisti di display. Uno di questi, in particolare, sarebbe destinato agli sportivi, senza lenti, e sfrutterebbe la conduzione ossea per riprodurre i suoni, come già accadeva con gli originali Google Glass.

I terzo sarebbe destinato agli utenti comuni che vogliono avere accesso a funzionalità elevate senza dover usare le mani: in tal caso i comandi sarebbero impartiti vocalmente (Google Now sta facendo progressi) e le informazioni di rimando verrebbero trasmesse grazie a delle cuffie a induzione ossea.

Non essendo disponibili ulteriori dettagli, è necessario attendere aggiornamenti futuri al riguardo.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE