Guide turistiche addio, la città la raccontano cittadini e viaggiatori con un’app

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 10 Marzo 16 Autore: Stefano Fossati
Un’app per scoprire e raccontare la città e la sua storia camminando per le sue strade, le sue piazze, i suoi luoghi rappresentativi: è “Sentieri_Metropolitani”, lanciata a Milano da Trekking Italia sulla base dei 355 chilometri di percorsi cittadini ed extracittadini. L´iniziativa è stata lanciata da Gianluca Migliavacca e Max Franceschini con lo scrittore Gianni Biondillo, soci dell’associazione, per offrire una prospettiva della metropoli lombarda diversa dal solito. Un processo diviso in diverse tappe in cui i sentieri vengono tracciati, percorsi e raccontati dagli stessi utenti e in seguito resi consultabili tramite il sito e l’app per smartphone, in un meccanismo partecipativo che consente a chiunque di ripercorrere gli itinerari attraverso la narrazione di chi l’ha preceduto.

Guide turistiche addio, la città la raccontano cittadini e viaggiatori con un’app - immagine 1

L’app è quindi volutamente incompleta, essendo concepita come punto di partenza per consentire ai cittadini-esploratori metropolitani di partecipare alla creazione di nuovi contenuti, trasformandosi da “city user” passivi in “smart citizen”. Sviluppata da Applix e disponibile per Android e iOS, l’app mostra una rete di "sentieri" pedonali che consentono ai milanesi, ai turisti e ai viaggiatori occasionali di contribuire all’ampliamento del progetto, suggerendo i loro percorsi e i punti di interesse da inserire, così da creare un vero e proprio museo diffuso della memoria urbana. Attraverso il sistema di geolocalizzazione integrato, ogni volta che l’utente si trova vicino a un punto di interesse l’app attiva automaticamente un alert per raccontare le storie e le curiosità del luogo per mezzo di contenuti multimediali: video, immagini, schede informative.

Guide turistiche addio, la città la raccontano cittadini e viaggiatori con un’app - immagine 2

Registrandosi, gli utenti possono memorizzare sull’app i “sentieri” percorsi (per intero o parzialmente) e tenere traccia dei chilometri fatti e della Co2 risparmiata seguendo il percorso a piedi anziché con un mezzo a motore. Non solo: raggiungendo determinati “obiettivi”, ad esempio il completamento di un “sentiero” o il raggiungimento di una certa distanza, l’utente potrà ricevere da Trekking Italia codici sconto, coupon e gadget offerti dalle aziende partner dell’iniziativa.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE