Google smentisce il Wall Street Journal su Chrome OS

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 05 Novembre 15 Autore: Fabio
Google interviene in merito a quanto diffuso alcuni giorni fa dal Wall Street Journal: Android si sarebbe fuso con Chrome OS per dare vita a un unico sistema operativo adatto a smartphone, tablet e desktop. L’ipotesi era sembrata a tutto il popolo della rete più che plausibile e ragionevole, ma Big G attraverso un post nel blog di Chrome è di avviso diverso.

Nel post vengono presi in considerazione i successi del sistema operativo di Google che hanno trovato riscontro – almeno negli Stati Uniti – con le grandi vendite di Chromebook e la diffusione di questi ultimi in molte scuole. Tanto che si contano in due milioni gli utilizzatori dell’estensione per Google Chrome Share To Classroom (la funzione che consente agli studenti di collegarsi istantaneamente alla medesima pagina web) distribuiti in più di 150 paesi. Nel post si elencano anche le partnership più prestigiose che vedono Netflix, Stamina, Starbucks e – ovviamente – Google come attori principali dell’utilizzo intensivo del sistema operativo che permette con facilità di integrare le varie tecnologie esistenti rimarcandone la sicurezza grazie all’attenzione degli sviluppatori in merito ai malware (“i Chromebooks sono così sicuri che non hai nemmeno bisogno di alcun antivirus”, si legge testualmente).

Google smentisce il Wall Street Journal su Chrome OS - immagine 1
Dopo aver elencato anche gli eccellenti risultati di vendita di Chromebook riportando il distintivo di “laptop più venduti su Amazon” e ribadito che nelle prossime settimane Asus lancerà Chromebit (una penna HDMI che per 85 $ trasforma ogni display in un computer), il post segnala che si sta lavorando su nuove funzioni dedicate a Chrome OS quali un media player, un visual refresh basato sul Material Design e l’attenzione continuativa e quasi maniacale in relazione alla sicurezza.

Google smentisce il Wall Street Journal su Chrome OS - immagine 2
Insomma, dato anche il titolo del post: “Chrome OS è qui per restare” è facile essere indotti a pensare che questa sia la risposta definitiva per chiudere la questione, ma allora come mai il primo capoverso del post riporta “Sebbene stiamo lavorando su modi di integrare il meglio di entrambi i sistemi operativi, non c’è nessun piano per la dismissione di Chrome OS”.

Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate