Google acquista Timeful di iOS, l´App che rivoluziona e migliora il nostro calendario

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 16 Maggio 15 Autore: Pinter
Google acquista Timeful di iOS, l´App che rivoluziona e migliora il nostro calendario
Google compra Timeful, l’app to-do gratuita e scientifica per iOS, in grado di programmare la giornata di ciascun utente e di renderla più proficua.

Google sigla la partnership con Timeful e acquisisce l’applicazione per migliorare la propria app calendario e, probabilmente, Inbox. Timeful, per quanti non la conoscessero, è un’applicazione to-do, che nasce da uno studio scientifico dell’accademia di Stanford, che apprende i comportamenti di ciascun utente per assegnare automaticamente priorità a determinati compiti, piuttosto che ad altri, ottimizzando così le ore disponibili nell’arco di una giornata, evitando di perdere tempo in attività futili e proco produttive.

Attraverso il blog ufficiale di Gmail, Google ha annunciato in queste ore di aver acquisito Timeful. L’app è attualmente presente in via esclusiva in App Store, ma l’intero team è adesso al lavoro per migliorare le applicazioni Google, quali Inbox e Calendario, presenti su App Store, oltre che su Google Play Store. Attualmente, Google Calendar crea già eventi basati, ad esempio, sul contenuto dei messaggi in arrivo sul proprio account Gmail, ma in futuro è certo che grazie al supporto di Timeful vi saranno maggiori capacità predittive, in grado di suggerire agli utenti come trascorrere il tempo in prossimità di un impegno inserito nel calendario.

L’applicazione Timeful è in grado di pianificare gli eventi in base ai propri desideri. Quindi, se si vuole andare in bicicletta tre volte alla settimana, l’applicazione penserà a scadenzare questo desiderio, tenendo conto dei propri impegni lavorativi, cercando di conciliare l’utile al dilettevole. Ancora, in prossimità di un compleanno, Timeful è in grado di informare per tempo l’utente e ritagliare un po’ di tempo per effettuare shopping durante la giornata. Insomma, queste capacità predittive saranno presto inserite nelle app di Google, anche se l’originale Timeful per iOS continuerà ad esistere come applicazione standalone.

E’ chiaro, però, che gli sforzi del team di sviluppo si concentreranno maggiormente sull’ecosistema Android, per il quale è infatti prevista a breve una prima beta dell’applicazione, già disponibile in App Store gratis da parecchi mesi.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate