Google Video non c´è più

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 04 Luglio 12 Autore: Gianplugged
Google Video non c´è più
Google ha annunciato che il precursore di YouTube, Google Video, sarà definitivamente chiuso e che i video ancora esistenti e non migrati altrove potranno essere trasferiti dagli Utenti su YouTube, attraverso la pagina del proprio profilo. Qualora ciò non venisse effettuato proattivamente, ci penserà Google a trasferire i contenuti in modo automatico, flaggandoli come privati. Google Video aveva smesso di accettare nuovi contenuti già nel maggio 2009.

"Entro l´estate, tutti i video ancora presenti su Google Video saranno spostati su YouTube" scrive Google sul suo blog ufficiale "Gli utenti di Google Video possono essere certi che non perderanno i loro contenuti, in quanto saranno completamente disponibili su YouTube, con la possibilità di scegliere se renderli pubblici".

Il servizio Google Video, in Italia aveva procurato a Mountain View seri grattacapi. La società era infatti stata denunciata dall´Associazione Vividown dopo che sul sito un utente aveva caricato un filmato in cui si maltrattava un bambino down. Al termine del processo, nel 2010, erano stati condannati per violazione della privacy tre dirigenti della società.

Google Video è solo uno dei servizi "obsoleti" che Google sta mettendo offline, o perché non hanno riscosso successo, oppure perché hanno fatto il loro tempo o ancora perché inglobati in altri progetti. Tra questi figura anche iGoogle, la pagina personalizzata del motore di ricerca nonché Google Mini, Google Talk Chatback e Symbian Search App.

L´annuncio sul Blog ufficiale di YouTube, a questo indirizzo:

http://youtube-global.blogspot.it/2012/07/google-video-content-moving-to-youtube.html
1 - Commento/i sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE