Google+Twitter: ora i tweet compariranno sul motore di ricerca

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 23 Maggio 15 Autore: Pinter
Google+Twitter: ora i tweet compariranno sul motore di ricerca
Siamo entusiasti di aver collaborato con Google per portare contenuti unici e in tempo reale nei risultati di ricerca. A partire da oggi (19 maggio ndr) gli utenti negli Stati Uniti che usano Google in inglese potranno vedere tweet rilevanti nei link sia che usino le app di Google per iOS e Android che il sito mobile. La versione desktop arriverà a breve e stiamo già lavorando per portare l’integrazione al più presto in tanti altri paesi”. Con queste poche righe Twitter ha annunciato la realizzazione del progetto che poterà i cinguettii ad invadere il mondo anche fuori dalla timeline dell’app.

Dunque, l´accordo siglato tra Google e Twitter nel febbraio scorso è diventato operativo: i tweet ora compaiono tra i risultati del motore di ricerca di Mountain View, in una mossa con cui il microblog punta a incrementare traffico e utenti.

Cercando Taylor Swift su Google, ad esempio, compariranno i tweet più recenti della cantante, e con un click si accederà a Twitter.

Facciamo un esempio più "italiano": per noi italiani (e a quanto pare quasi solo per noi) questi sono mesi interessanti per la presenza dell’Expo a Milano. Se un navigatore negli States decidesse di informarsi su cos’è la kermesse incentrata sull’importanza del cibo e della nutrizione del pianeta, potrebbe cercare ‘expo 2015’ su Google dallo smartphone. A quel punto otterrebbe non solo i link correlati alla manifestazione ma anche i tweet che ne parlano, compresi di foto e video. Il dubbio è: quali tweet verranno mostrati? Quelli dei personaggi famosi, i più retweetati o solo i messaggi delle persone che seguiamo?

La novità dei tweet sui search engine riguarda solo gli Usa e i dispositivi mobili, ma sarà estesa anche ai pc e ad altre nazioni. L’intesa è l’ultimo passo del social network per guadagnare visibilità, attirare un maggior numero di visitatori sulla piattaforma e ampliare la propria base di utenti mensili, che supera di poco di 300 milioni di persone.

Google, dal canto suo, avrà accesso in tempo reale al mezzo miliardo di cinguettii che vengono pubblicati ogni giorno. Un accordo simile tra le due società era già stato siglato nel 2009 per poi essere interrotto nel 2011. Stando ad alcune indiscrezioni raccolte dal Wall Street Journal, la rottura era stata determinata dai pochi vantaggi ottenuti da Twitter in termini di maggiore traffico e crescita dell’utenza.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate