Google Calendar toglierà gli avvisi via SMS

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 03 Giugno 15 Autore: Pinter
Google Calendar toglierà gli avvisi via SMS
Gli SMS sono ormai un retaggio del passato. Così la pensa Google, che dal 27 giugno prossimo interromperà il supporto degli SMS da Google Calendar per iOS

Gli SMS? Ormai sono giurassici, ora come ora neppure utili per inviarvi le notifiche dei vostri appuntamenti sul calendario. Potreste non essere d’accordo ma questo non fermerà Google dal mettere fine al suo servizio di notifica via SMS che da diversi anni accompagna Google Calendar. “La funzione delle notifiche SMS è stata lanciata prima dell’avvento degli smartphone – spiega Google – oggi, la diffusione globale di smartphone e notifiche ti permette di utilizzare il tuo dispositivo mobile in modo ancora più completo e affidabile, anche offline”.

Di conseguenza dal 27 giugno prossimo Google interromperà questo servizio, considerato ormai troppo antico in un’epoca in cui gli smartphone e le applicazioni hanno conquistato le nostre tasche a discapito dei vecchi cellulari tradizionali. Se non volete correre il rischio di perdervi qualche appuntamento o dimenticare un importante anniversario, il consiglio di Google (e non solo di Google) è quello di puntare sull’applicazione calendario di default del vostro dispositivo, oppure di scaricare l’applicazione Google Calendar ed impostarla in modo da ricevere notifiche dirette.

Se siete utenti Google Apps, la vostra potenziale delusione è solo rimandata: Mountain View continuerà a supportare gli SMS per i propri account business, anche se non è chiaro fino a quando. Se invece siete dei normali e ora delusi utenti di Google Calendar, meglio farsene una ragione e scaricare l’ultima versione di Google Calendar da questo link, disponibile gratuitamente su App Store.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE