Gli irlandesi accettano la pubblicità pur di non pagare il video on demand (VOD)

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 11 Luglio 15 Autore:
Il servizio di tv digitale (VOD) sta riscuotendo un grande successo in Irlanda. I dati rivelano che il 67% degli utenti Internet irlandesi dai 16 anni in su aveva usato il servizio di video-on-demand (VOD) nei sei mesi precedenti alla ricerca.

Tra coloro che si sono serviti di contenuti VOD negli ultimi sei mesi, il 67% lo ha fatto per almeno 1 ora al giorno. Le piattaforme gratuite risultano di gran lunga il modo più usato per accedere ai contenuti video, utilizzato dall’83%. La percentuale di intervistati che hanno invece utilizzato gli abbonamenti si attesta al 44%, mentre per le opzioni peer-to-peer e pay-per-view si ferma rispettivamente ad un 19% e ad un 14%. È interessante notare che lo studio ha rilevato che i “giovani adulti” sono più propensi a pagare per i contenuti: il 60% tra i 16 a 34 anni di età infatti afferma di usare già servizi a pagamento. A questo proposito Digital TV Research Ltd. ha riferito che 190.000 persone in Irlanda hanno sottoscritto un abbonamento a Netflix a partire dal settembre 2014.



[  [1] 2  3     Successiva »   ]

Pagine Totali: 3

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter