Gesture aeree per trasferire dati tra TV e computer? Apple ci prova

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 02 Aprile 16 Autore: Pinter
Apple ha brevettato una tecnologia per trasferire con semplici gesture aeree gli elementi visualizzati nel computer alla TV e altri dispositivi

In un futuro forse non molto remoto potremo trasferire video e altri contenuti dal Mac alla TV con semplici gesture aeree. Patently Apple ha individuato un brevetto di Apple relativo a un meccanismo di rilevamento 3D che consente di interfacciarsi senza dispositivi hardware a “un sistema computerizzato”.

Il metodo prevede l’uso di un computer, un sistema in grado di identificare su una mappa tridimensionale virtuale le gesture aeree dell’utente e un meccanismo di risposta a queste ultime. Negli esempi si mostra un MacBook in un soggiorno e un utente che con un semplice gesto nell’aria fatto davanti allo schermo del computer trasferisce i contenuti sulla TV. Una sorta di gesture per AirPlay.

Nel brevetto si mostra come con altre gesture è possibile trasferire quanto visualizzato sullo schermo del computer, anche su un iPhone nelle vicinanze e meccanismi che permettono di interagire con elementi virtuali (pulsanti, icone, elementi vari) e riconoscere le diverse dita della mano e la mossa della presa virtuale.

Il meccanismo descritto ricorda un diverso brevetto registrato da Apple tempo addietro relativo a un sistema per il controllo da switch virtuali da proiettare su una parete a piacere con i quali accendere luci, condizionatori e gestire sistemi di intrattenimento. Alcuni dei nomi indicati nella registrazione del nuovo brevetto sono legati a PrimeSense, nota per avere creato la tecnologia per il sensore di movimento Kinect di Xbox 360, azienda che Apple ha acquisito a novembre del 2013.

Gesture aeree per trasferire dati tra TV e computer? Apple ci prova - immagine 1

Apple non è nuova allo studio dei comandi remoti tra TV e computer: tempo fa è stato depositato un brevetto che riguarda un modo singolare per controllare la Apple TV: attraverso un telecomando utilizzato a mo’ di bacchetta e gesture dedicate sarà infatti possibile interagire in vari modi con l’interfaccia del dispositivo.

Il brevetto in questione è registrato col nome “Scrolling Displayed Objects Using a 3D Remote Controller in a Media System”.

La necessità di un nuovo metodo di interazione nasce dall’inefficienza di app come Apple Remote e l’utilizzo di touchscreen e bottoni per controllare la Apple TV. L’introduzione di gesture dedicate per assolvere a queste funzioni è un’ idea su cui Apple sta lavorando da molto, altri brevetti sono stati depositati infatti nel 2007 e 2009.

La “bacchetta” monta vari sensori ed un touchscreen per l’inserimento testo, elementi che la differenziano dal Wiimote di Nintendo. Ricordiamo inoltre che Apple ha acquisito l’azienda israelianaPrimeSense il Novembre dello scorso anno, società famosa per Kinect, sensore Xbox 360 in grado di riconoscere i movimenti senza l’utilizzo di ulteriori accessori.

Tra le funzioni utilizzabili con la suddetta bacchetta troviamo ad esempio la selezione di video e file multimediali e la possibilità di interagire con uno screen saver senza uscire dalla modalità salvaschermo.



La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE