Geek Uninstaller: mai più file residui

Naviga SWZ: Home Page » How To
News del 13 Dicembre 16 Autore: Fabio Ferraro
Al mondo esistono due tipi persone: ordinate e disordinate. Queste due categorie si differenziano per come dispongono i propri oggetti e anche per come si prendono cura dei propri pc.

Lo ammetto: sono un disordinato! Installo sulla mia macchina software su software, (ne sono appassionato) finché il pc, esausto inizia a rallentare, obbligandomi alle “pulizie di primavera”.

Allora da gestione dei programmi di Windows inizio a disinstallare ciò che non mi è più utile, ed ecco i primi problemi. Ci saranno software che non si disinstallano, alcuni non saranno mostrati dall’utility di Microsoft, e altri anche se disinstallati, rimangono ancora come voce nella gestione delle applicazioni.

Esplorando un po´ fra cartelle e sottocartelle, notiamo che il sistema ha tralasciato di cancellare le cartelle dei programmi disinstallati e diversi file. In realtà i residui delle vecchie installazioni comprendono cartelle, chiavi  di registro e numerosi file associati.

Geek Unistaller è un freeware portable in grado di effettuare una disinstallazione pulita in modo semplice e leggero. Lo potrete scaricare sul sito produttore http://www.geekuninstaller.com/download .

Una volta avviato il programma, si aprirà una finestra che mostra la lista dei programmi installati sul pc, la loro dimensione e la data di installazione. Scegliamo il software da disinstallare e clicchiamoci sopra col tasto sinistro del mouse due volte: si avvierà l’unistaller del programma. Una volta completata la normale disinstallazione, Geek uninstaller avvierà una ricerca di file residui, mostrandone alla fine i risultati. Non ci resterà altro da fare che premere “fine” per ultimare la disinstallazione pulita.

Geek Uninstaller: mai più file residui - immagine 1

Geek Uninstaller: mai più file residui - immagine 2

Geek Uninstaller: mai più file residui - immagine 3

Geek Uninstaller: mai più file residui - immagine 4

Inoltre, in caso ci siano voci di programmi disinstallati in precedenza ma ancora presenti nella lista, o se qualche software, troppo affezionato al nostro computer, fa i capricci e non vuole abbandonarlo, basterà premere col testo destro del mouse sopra la voce e dal menu contestuale premere “forza rimozione”. Dallo stesso menù potremo inoltre visualizzare le voci di registro, raggiungere la cartella del programma o il sito produttore del software.

Geek Uninstaller: mai più file residui - immagine 5

Le uniche accortezze che dovrete prendere nell’utilizzo di Geek uninstaller, saranno creare un punto di ripristino prima di effettuare la disinstallazione dei programmi (in quanto Geek non lo fa autonomamente) e, nel caso in cui la rimozione di un programma richieda il riavvio del pc, questo viene fatto dopo che geek ha concluso la ricerca e la rimozione dei file residui.

Questo tool è davvero semplice da usare, leggero, portable e gratuito. Un ottimo prodotto per le vostre pulizie.

Da inserire nelle nostre utility di viaggio.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Licenza: Freeware, la versione Pro a pagamento

OS: Windows

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE