Freedom 251: lo smartphone da 7 dollari

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 18 Febbraio 16 Autore: Pinter
Il produttore Ringing Bells presenterà domani il Freedom 251, lo smartphone meno costoso di sempre.

Dopo l´Alcatel OneTouch Pixi Glitz, questo è il secondo smartphone di cui abbia notizia venduto ad un prezzo così basso. Nel primo caso si tratta di un´offerta lancio di un grande magazzino, mentre Freedom 251 dei 5 euro ne fa il suo prezzo.

Il mercato degli smartphone non conosce crisi in nessuna parte del mondo, ma i ritmi di vendita dell’ India sono davvero inarrivabili per qualsiasi paese occidentale, tanto che quello indiano si appresta a diventare il secondo mercato mondiale per quanto riguarda la telefonia (il primo è la Cina) , scavalcando niente meno che gli Stati Uniti; la competizione tra i vari produttori è ovviamente fortissima e proprio in quest’ ottica si inserisce l’ultimo prodotto dell’ Oem indiano Ringing Bells.

Si tratta di una società indiana non nuova a questo genere di manovre, basti pensare al fatto che l’azienda era già stata protagonista delle cronache con il lancio di un cellulare al prezzo di 2.999 Rs, equivalenti a circa 43 dollari.

Freedom 251: lo smartphone da 7 dollari - immagine 1

Il mondo Android ci ha abituati a smartphone economici, ma la Ringing Bells, prova davvero ad abbattere limiti quasi impossibili. Il prossimo Freedom 251 in cantiere sarà davvero regalato: appena 500 rupie indiane, al cambio 7 dollari. Si presuppone che il governo indiano abbia contribuito finanziariamente alla creazione del dispositivo, dato il grande interesse suscitato dal progetto presso le alte sfere governative.

Purtroppo le specifiche del Freedom 251 sono del tutto sconosciute, ma con un prezzo del genere risultano davvero trascurabili; verrebbe quasi da dire che, a patto di poter effettuare telefonate, tutto è accettabile. Il nuovo smartphone è in linea con la visione del primo ministro dell’India, Narendra Modi, che sostiene di voler arricchire la vita di ogni indiano. La società afferma inoltre che il suo smartphone è costruito per soddisfare gli obiettivi di “Make In India”, progetto del governo per invogliare le multinazionali, così come le aziende nazionali, a produrre i propri prodotti all’interno del paese.

Ulteriori dettagli sul dispositivo arriveranno il prossimo ​​17 febbraio; per quella data si scoprirà cosa ha da offrire uno smartphone di appena 7 dollari.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE