Foxconn aprirà 12 nuovi stabilimenti

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 16 Luglio 15 Autore: Pinter
Foxconn aprirà 12 nuovi stabilimenti
Con l´aumento del costo del lavoro in Cina, aziende quali Foxconn hanno iniziato a puntare sull´ India per la costruzione di nuove fabbriche, così da poter abbassare i costi di produzione e quindi i prezzi in mercati emergenti.

Entro il 2020 la società, che da tempo realizza gran parte dei prodotti di Apple, prevede di costruire 10-12 nuovi stabilimenti in India, dando lavoro ad oltre 1 milione di addetti. A darne la notizia è stato Subhash Desai, Ministro dell’Industria dello stato Indiano di Maharashtra, che ha spiegato come Foxconn stia mandando in terra indiana una delegazione di specalisti per individuare un sito idoneo alla costruzione di nuove fabbriche indiane.

L’ingresso di Foxconn in India porterebbe di certo una spinta economica all’economia indiana, che continua a battagliare con l’adiacente Cina per la produzione di dispositivi tecnologici.

Foxconn era già presente in passato in India, ma era stata costretta a chiudere gli ultimi stabilimenti lo scorso anno. Qui Foxconn produceva dispositivi mobili per Nokia, ora passata nella mani di Microsoft e dal mercato sensibilmente ridimensionato. L’interesse verso l’India sembra però tornato acceso in questi giorni, e Foxconn vorrebbe utilizzare lo stato per la produzione di nuovi iPhone, iPad e iPod.

Un ritorno di Foxconn sarebbe una vittoria per l’India, che ha un disperato bisogno di trasformare il boom di tecnologia in un boom di produzione manifatturiera e di assunzione di nuovi lavoratori. L’India, sotto il controllo del Primo Ministro Narendra Modi, ha cercato di riavviare la produzione nelle sue fabbriche, ma lo stato si trova a fronteggiare la Cina, particolarmente nel settore tecnologico.

I nuovi stabilimenti Foxconn in India saranno utilizzati in larga misura da marchi locali, per prodotti di fascia medio-bassa. Gli investimenti di Foxconn in India sono legati anche al rallentamento del mercato cinese, un fatto di cui anche altre aziende del settore sembrano essersi accorte.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE