Facebook, meno di 10 secondi per controllare contenuti inappropriati

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 23 Maggio 17 Autore: Stefano Fossati
"Mantenere le persone al sicuro su Facebook è la cosa più importante che facciamo. Lavoriamo duramente per rendere Facebook più sicuro possibile pur consentendo libertà d´espressione". È "qualcosa che prendiamo molto sul serio". E´ la (scontata) reazione del gruppo di Menlo Park alle rivelazioni del Guardian sulle regole e linee guida segrete del social network per la moderazione di argomenti sensibili sulla propria piattaforma, dal terrorismo alla pornografia.

Al termine di un´approfondita inchiesta, il quotidiano britannico è venuto in possesso di un centinaio di manuali con le regole da rispettare e su come moderare argomenti come violenza, razzismo, terrorismo, odio e pornografia.

Facebook, meno di 10 secondi per controllare contenuti inappropriati - immagine 1

Secondo quanto ha rivelato una fonte anonima al Guardian, "Facebook non è in grado di controllare i suoi contenuti, è cresciuto troppo in fretta, raggiungendo dimensioni enormi". Fra quasi due miliardi di utenti, risulta difficile ad esempio arginare casi come il cosiddetto "revenge porn", quando cioè le persone lasciate si vendicano postando immagini intime e personali dell´ex partner: spesso i moderatori, vista l´enorme mole di lavoro, devono decidere se l´immagine è appropriata in meno di dieci secondi.

Ma Monika Bickert, Head of Global Policy Management di Facebook, ha sottolineato che "Mark Zuckerberg di recente ha annunciato che nel corso del prossimo anno aggiungeremo 3mila persone al nostro team di operazioni nel mondo - oltre alle 4.500 che abbiamo oggi - per rivedere milioni di segnalazioni che riceviamo ogni settimana e per migliorare il lavoro in modo da farlo più velocemente. Oltre a investire su più persone, stiamo anche realizzando strumenti migliori per mantenere la nostra comunità al sicuro. Renderemo più semplice segnalarci i problemi, e più rapido per i nostri moderatori determinare quali post violano i nostri standard. Semplificheremo anche il processo con cui possono contattare le forze dell´ordine se qualcuno ha bisogno di aiuto".
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE