Emergenza zika, arriva la pubblicità che uccide le zanzare

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 21 Aprile 16 Autore: Stefano Fossati
Sembra un normalissimo tabellone pubblicitario, in realtà si tratta della nuova, potente arma messa a punto in Brasile per sterminare le zanzare responsabili della diffusione della zika. Realizzato su iniziativa di due agenzie di marketing, il tabellone rilascia una miscela formata da una soluzione a base di acido lattico, che riproduce l’odore degli esseri umani, e da anidride carbonica, che viene generata anche dalla respirazione. Gli insetti, stando a quanto dichiarato dai promotori dell’iniziativa, vengono attratti dall’aroma del cartellone da una distanza di due chilometri e mezzo, quindi vengono intrappolati all’interno del pannello, dove possono essere visti dai passanti unitamente al messaggio che ne spiega lo scopo.



L’iniziativa Mosquito Killer è stata lanciata dalle agenzie brasiliane Posterscope e NBS con lo scopo di contribuire alla lotta al virus zika portato dalle zanzare nel Paese sudamericano. Le due società hanno installato due pannelli per le strade di Rio de Janeiro e mettono gratuitamente il progetto a disposizione di chiunque intenda replicare l’iniziativa in qualunque parte del mondo, con l’obiettivo finale di sterminare gli insetti alla base della diffusione del pericoloso virus. Lo spazio sui tabelloni brasiliani non ospiterà messaggi pubblicitari ma solo il messaggio “questo pannello uccide centinaia di zanzare da zika al giorno”.

Emergenza zika, arriva la pubblicità che uccide le zanzare - immagine 1

I responsabili di Posterscope spiegano che la realizzazione di ogni pannello costa “poche migliaia di real” (mille real brasiliani valgono circa 170 euro). Tuttavia, alcuni ricercatori mettono in guardia dal rischio che questa tecnologia, sebbene si sia dimostrata efficace nell’attrarre le temibili zanzare Aedes Aegypti, possa richiamare questi insetti in luoghi affollati, quali sono le strade commerciali in cui i due cartelloni sono stati posizionati. La soluzione? Dal momento che il loro scopo non è quello di essere visti dai passanti, a differenza dei normali tabelloni pubblicitari, forse basterebbe piazzarli in luoghi meno frequentati ma ugualmente “attrattivi” per le zanzare. Magari anche dalle nostre parti, dove fortunatamente non si registra l’emergenza zika ma questi inutili insetti sono comunque fastidiosi.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE