Ecco la sfida dei megarobot: dai cartoni animati alla realtà

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 26 Luglio 15 Autore: Pinter
Ecco la sfida dei megarobot: dai cartoni animati alla realtà




La prima sfida tra megarobot è stata lanciata: USA contro Giappone.

Megabots è una compagnia americana che ha creato un enorme robot controllato da un pilota umano seduto al suo interno. La giapponese Suidobashi Heavy Industries ha fatto altrettanto. Cosa poteva accadere se non che la prima sfidasse la seconda in un combattimento epico?

Stiamo correndo un po´ troppo, purtroppo, perché se è vero che i due robottoni esistono e sono davvero impressionanti, nessuno dei due è nato per combattere sul serio, ma adesso le cose si fanno interessanti.

Il Mark II americano è un robot bipede da sei tonnellate e alto 4 metri, armato con un cannone che lancia grosse palle piene di vernice  alla velocità di 180km/h. La sua armatura è pensata per cedere gradualmente sotto i colpi ricevuti da un altro Mark II, fino a perdere pezzi e lasciar cadere a terra il robot sconfitto.

Il Kuratas, invece, pesa solo 4 tonnellate e mezzo, ma si muove su quattro, incredibili, gambe ruotate. È alto 3,8 metri e monta due mitragliatori gatling (ok, finti) comandati da un sistema di acquisizione automatica del bersaglio davvero spettacolare.

Il robot del sol levante è davvero molto più curato e tecnologico. Ha tanti effetti di luce, una mano controllata da un guanto hi-tech e anche un finto Jet che, ovviamente, non lo solleva in aria ma rende tutto molto intrigante. Qui per vedere la risposta giapponese alla sfida americana.

Entrambe le società hanno stimato che servirà un annetto per mettere a punto le macchine.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE