Dopo gli smartphone Xiaomi ora fa anche le bici elettriche

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 24 Giugno 16 Autore: Andrea Mancini
Xiaomi, l´azienda tech cinese che produce smartphone e altri dispositivi elettrici, si è fatta conoscere negli ultimi anni anche in Europa grazie ai prezzi economici dei suoi prodotti che spesso non hanno nulla da invidiare ad altri smartphone o tablet Android. Grazie ai prezzi più bassi, Xiaomi ha molti clienti anche fuori dall´Asia e si sta costruendo un seguito degno di quello dell´azienda coreana Samsung.

Ora la ditta cinese vuole fare un passo avanti: se non è ancora passata a fare automobili come Google, Xiaomi ha deciso di buttarsi comunque nel mondo dei mezzi di trasporto. La compagnia infatti ha presentato un nuovo modello di bicicletta elettrica realizzato dai suoi ingegneri. La bici è pieghevole ed ergonomica e Xiaomi ha intenzione di lanciarla prima in Cina, dove le biciclette sono molto più usate, e poi in caso di successo anche in Europa e negli Stati Uniti.

Dopo gli smartphone Xiaomi ora fa anche le bici elettriche - immagine 1

La bici si chiama ufficialmente Mi QiCYCLE Electric Folding Bike e ha un motore con potenza 250W, 36V oltre a venti batterie Panasonic lithium-ion, le stesse usate nelle auto della Tesla. Xiaomi riferisce che il mezzo può percorrere fino a 45 km quando la batteria è completamente carica e può raggiungere una velocità massima di circa 15 km all´ora.

Non si tratta del primo ingresso di Xiaomi nel mondo dei mezzi di trasporto, dato che l´azienda cinese possiede anche la Segway. Questo però è il primo progetto pensato esclusivamente dagli ingegneri dell´azienda cinese che sperano di convincere in primis i propri connazionali ad acquistare la speciale bici. Il prezzo al momento è di 450 dollari, ma in caso di prenotazioni alte il costo potrebbe abbassarsi in vista di un lancio anche in Occidente.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE