Deloitte: ´Il 90% delle password è vulnerabile´

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 15 Gennaio 13 Autore: Gianplugged
Deloitte: ´Il 90% delle password è vulnerabile´
L´azienda di consulenza Deloitte sostiene che il 90% delle password in circolazione è vulnerabile ad attacchi, e non fanno eccezione quelle password che sono considerate "strong" dai dipartimenti IT. Deloitte indica i sistemi di autenticazione con doppio controllo come i migliori metodi per risolvere questo problema.

"Potrebbe essere una password inviata a un telefono cellulare o uno smartphone, un dispositivo fisico che si inserisce in uno slot USB o eventualmente una caratteristica biometrica dell´utente" ha dichiarato Jolyon Barker, manager di Deloitte.

La protezione poco efficace delle password singole non è solo un problema di sicurezza, sottolinea Deloitte, ma anche causa di notevoli danni economici, dell´abbassamento della fiducia nelle transazioni elettroniche online e della perdita di reputazione per le aziende coinvolte negli attacchi.

Anche gli utenti ci mettono del loro per peggiorare la situazione. Uno studio del 2012 aveva rivelato come la password ´Password´ fosse molto utilizzata e come la seconda password più utilizzata fosse ‘123456’, certo una barriera di sicurezza non proprio difficile da abbattere, una scelta che ricorda una celebre ed esilarante scena del film di Mel Brooks ´Balle Spaziali´.

Ma nella realtà c´è davvero poco da sorridere. Basta analizzare ciò che accade su uno dei servizi più diffusi in rete, quello delle reti sociali. Facebook ha ammesso  che gli hacker violano ogni giorno centinaia di migliaia di account del social network, proprio grazie alla debolezza delle password scelte dagli utenti. Si è calcolato che su un miliardo di tentativi di accesso a Facebook in 24 ore, almeno 60mila di questi sono tentativi di hackeraggio.

L´anno scorso poi, un altro popolare social network come LinkedIn finì sotto attacco e più di 6 milioni di password degli utenti vennero pubblicate online su un sito russo di hacker. I parametri vennero poi utilizzati per cercare di portare gli utenti a scaricare software dannoso.

Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Sicurezza

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE