Da iOS 10 a Mac OS, le novità Apple in arrivo alla WWDC

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 07 Giugno 16 Autore: Stefano Fossati
Si apre il 13 giugno a San Francisco l’annuale conferenza WWDC di Apple per gli sviluppatori, in cui – come da tradizione – la casa di Cupertino rivelerà alcune delle sue novità più attese per i prossimi mesi, almeno a livello di software. Per l’hardware, dopo il lancio dell’iPhone SE e dell’iPad Pro da 9,7 pollici a marzo, bisognerà infatti aspettare settembre, quando è attesa la presentazione dell’iPhone 7. Gli annunci, alla WWDC, dovrebbero quindi riguardare principalmente iOS e Mac OS X, ma anche i sistemi operativi di Apple Watch e Apple Tv. Ecco cosa si aspettano gli addetti ai lavori.

Siri – L’intelligenza artificiale dell’assistente digitale dell’iPhone e dell’iPad ha bisogno di un upgrade, di pronte ai progressi dei concorrenti Google Now, Cortana di Microsoft e Alexa di Amazon. Oltre ad acquisire nuove capacità, Siri dovrebbe inoltre debuttare anche sui Mac, proprio per recuperare il gap dall’accoppiata Cortana-Windows 10. Stando ad alcune voci, peraltro, Apple sarebbe al lavoro su uno “smart speaker” – sul modello dell’Echo di Amazon – basato proprio su Siri e dotato anche di una videocamera per il riconoscimento facciale dell’utente; difficile, però, che possa debuttare proprio alla WWDC. Più probabile l’arrivo di un SDK che consenta agli sviluppatori di far interagire Siri con app di terze parti, proprio come Alexa e Google Non on Tap.

Da iOS 10 a Mac OS, le novità Apple in arrivo alla WWDC - immagine 1

iOS 10 – Dopo la travagliata versione 9.3, Apple dovrebbe svelare a San Francisco iOS 10, il cui debutto ufficiale dovrebbe avvenire a settembre con il lancio dell’iPhone 7. Al di là degli attesi miglioramenti di Siri di cui abbiamo già detto, sono attese novità per quanto riguarda iCloud, Apple Pay e Apple Music (per quest’ultima si parla di un radicale rinnovamento nel design e nelle funzionalità), e magari anche per Foto e per l’Apple Store.

OS X – Il sistema operativo dei Mac potrebbe cambiare nome e diventare Mac OS; nome a parte, dovrebbe includere Siri e supportare il Touch ID, il lettore di impronte digitali che potrebbe quindi essere montato sui nuovi Mac dopo l’estate. Ma Apple potrebbe anche far sì che il Touch ID dell’iPhone abiliti l’accesso ai Mac grazie alla connessione Bluetooth fra i due dispositivi.

Watch OS – In attesa di un Apple Watch 2, che potrebbe forse vedere la luce a settembre insieme con il già citato iPhone 7, la casa di Cupertino potrebbe mostrare una rinnovata versione del sistema operativo del suo smartwatch. Le novità potrebbero coinvolgere l’interfaccia, che molti utenti non hanno trovato particolarmente intuitiva dell’attuale Apple Watch, ma anche la possibilità di far girare app nativamente senza necessità di connessione a un iPhone.

Apple Tv – La Apple Tv potrebbe finalmente diventare l’hub per HomeKit, la piattaforma per l’Internet of Things domestica di Apple, attraverso la connessione ad iCloud.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate