Articolo Precedente
Corso di Javascript
Articolo Successiva
Hemp3car

Corso di Javascript, lesson n° 2

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 02 Agosto 06 Autore: Alberto - 15160 letture
Categoria: windows
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Variabili

Nel corso della prima lezione abbiamo già accennato alle variabili, ma qui vogliamo approfondire il concetto.

Le variabili sono dei contenitori  all´interno dei quali memorizzare dati che sono utilizzati all´interno dello script.

Le regole per la creazione di una variabile sono le seguenti:

  • il nome della variabile contiene tutte le lettere dell´alfabeto, i numeri da 0 a 9 e carattere di sottolineatura ( _ ), ma non possono contenere segni di punteggiatura o spazi
  • il primo carattere è obbligatorio che sia una lettera o il carattere di sottolineatura
  • Javascript è case sensitive: questo significa che la variabile prova è diversa dalla variabile Prova

Esempi di variabili corrette:



giorni_settimana      GiorniSettimana      uno     _temp      temp2

queste invece sono errate:

Giorni.Settimana    2temp



Un elemento importante nell´argomento variabili è la dichiarazione prima di utilizzarle. In molti linguaggi è obbligatorio dichiarare una variabile prima di utilizzarla. In Javascript non è obbligatorio, ma è consigliabile farlo per dare più chiarezza allo script.

Per dichiarare una variabile in Javascript si utilizza la parola chiave var. A questo punto occorre sapere dove indicare una variabile e per far questo occorre introdurre il concetto di ambito, ossia l´area dello script all´interno del quale può essere utilizzata la variabile. In base all´ambito si hanno due tipi di variabili:

  • le variabili globali: esse sono valide e visibili all´interno dello script e di tutti gli altri script presenti nella pagina HTML, come pure all´interno delle funzioni; il luogo più opportuno per la dichiarazione è subito dopo il tag script
  • le variabili locali: sono variabili che hanno validità e visibilità all´interno di una funzione e possono essere utilizzate solo all´interno della funzione ove sono dichiarate

esempio6 chiarirà il problema.





che mostrerà questo risultato





Nel script si utilizza varie volte la variabile temp, ma in situazioni diverse. All´inizio viene dichiarata come variabile globale ( la sua creazione avviene infatti al di fuori della creazione delle funzioni, e come variabile globale viene utilizzata all´interno della prima funzione assegna() associata al primo bottone. Nella seconda funzione modifica(), si utilizza temp, ma  come variabile locale (vedi bottone Var locale). Tale fatto lo si evidenzia nella terza funzione vedi(), che mostra semplicemente il valore della variabile temp che non è assolutamente influenzato dal valore assegnato alla variabile locale (vedi bottone Rivedi globale).


[  [1] 2  3     Successiva »   ]

Pagine Totali: 3

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate