Commuter Trucker Jacket, il giubbino smart di Leviís

Naviga SWZ: Home Page Ľ Tech
News del 30 Maggio 16 Autore: Fabio Ferraro
Moda e tecnologia sempre più vicine. Nell’evento per sviluppatori Google I/O 2015 era stato presentato un progetto molto ambizioso che avrebbe portato alla creazione di tessuti smart in grado di funzionare da controller per smartphone o qualsiasi altro dispositivo intelligente: il project Jacquard. Questo avrebbe coinvolto il team Atap di Google e Levi’s, noto marchio di abbigliamento.

Commuter Trucker Jacket, il giubbino smart di Leviís - immagine 1

Da questo progetto sono nati tessuti che integrano filamenti metallici e fibre conduttive, rendendole quindi sensibili alle gesture e in grado di comunicare con i vari dispositivi smart. Queste stoffe possono essere integrate anche in tessuti sottili, quali il cotone, e quindi utilizzabili per vestiti, arredamenti (ad esempio, un divano), ecc... . Un anno dopo, durante il Google I/O 2016, è stato presentato il primo prodotto lanciato da Levi’s e figlio di project Jacquard: il Commuter Trucker Jacket.

Commuter Trucker Jacket, il giubbino smart di Leviís - immagine 2

E´ un giacchetto di jeans che incorpora, nei polsini, controller che permettono di interagire con lo smartphone, dando la possibilità di gestire la riproduzione musicale, le telefonate e la navigazione tramite mappe. Tutto questo tramite le classiche gesture utilizzate sui dispositivi mobile. Il Commuter Trucker Jacket si interfaccia con lo smartphone tramite la tecnologia bluetooth, integrata in un piccolo bottone. L’interfaccia utente che permetterà invece di capire e gestire gli eventi relativi allo smartphone saranno resi possibili da alcuni led presenti nel polsino e un piccolo motore che notificherà tramite vibrazione. Gli elementi tecnologici presenti nel Commuter Trucker Jacket saranno alimentati da una piccola batteria posizionata all’interno della stoffa.

Commuter Trucker Jacket, il giubbino smart di Leviís - immagine 3

La presenza di questi apparati non comprometterà comunque la praticità dell’indumento.
Essendo stati utilizzati i filati prodotti da Levi’s, i capi potranno essere lavati tranquillamente senza il rischio di arrecare danni agli strumenti di commutazione. Discorso che non vale però per il dispositivo di connessione bluetooth, che dovrà invece essere rimosso per evitarne il danneggiamento. Il Commuter Tricker Jacket sarà disponibile dalla primavera del prossimo anno e rappresenterà, probabilmente, solo il primo di una serie di indumenti smart che utilizzeranno la tecnologia Jacquard.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa ť gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE