Come trasformare il tuo smartphone in un telecomando con QRemoteControl

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 11 Novembre 15 Autore: Fabio Ferraro

Esistono tante app che permettono di controllare il pc tramite lo smartphone (vedi anche HOWTO del 06 Novembre 15  Ultimate mouse lite), usando il touch del dispositivo mobile per direzionare il cursore del mouse.

QRemoteControl ha un approccio diverso rispetto alle app concorrenti. Trasforma il nostro dispositivo Android in un vero e proprio telecomando, a patto che il computer da controllare e lo smartphone “telecomando” siano collegati alla stessa rete.

Bisogna inizialmente installare il software “QRemoteControl Server” sul desktop da controllare. Potrete scaricarlo dal sito del produttore http://qremote.org/download.php#Download, scegliendo fra la versione da installare o quella portable.

Avviato il Software, si aprirà una finestra con tre tab: dal tab “general” potremo accedere ad opzioni globali quali la velocità del cursore, il settaggio della porta di rete che verrà utilizzata o l’impostazione di una password d’accesso. Dal tab “user command” si potranno invece inserire dei comandi veloci per fare più operazioni o una specifica operazione premendo un singolo tasto del telecomando. Nel tab “button configuration” si potrà modificare infine l’assegnazione dei comandi di default dei tasti.

Come trasformare il tuo smartphone in un telecomando con QRemoteControl - immagine 1

Scarichiamo ora QRemoteControl dal Play Store e avviamola. Dalla schermata principale potremo accedere alle impostazioni generali (lingua, impostazioni di layout) o avanzate (indirizzo ip, la porta di rete), alle informazioni e ai tasti social riguardanti l’app, ed eventualmente avviare la ricerca del nostro desktop tramite il tasto “ricerca server”.

Come trasformare il tuo smartphone in un telecomando con QRemoteControl - immagine 2

Avviata la ricerca dalla lista che apparirà, selezioniamo il desktop che vorremo controllare.

Si aprirà quindi una schermata con diversi tasti virtuali  che ci permetteranno di controllare il pc a distanza.

Come trasformare il tuo smartphone in un telecomando con QRemoteControl - immagine 3

Nella parte centrale troveremo delle frecce direzionali, che andranno a svolgere il ruolo delle frecce della tastiera del nostro pc, e il tasto “ok” il quale  ci permetterà di confermare (potrà, a seconda dell’impiego, equivalere al click singolo o doppio del tasto sinistro del mouse).

Il tasto “Menu” mostra i menu contestuali ottenibili con il tasto destro del mouse. Avremo inoltre tasti per chiudere applicazioni, tornare indietro, abilitare o disattivare il suono, “zoomare”, visualizzare i file o i software aperti e un controller multimediale.

Tramite il menu verticale presente nel basso della finestra, potremo accedere ai comandi speciali eventualmente aggiunti, controllare il cursore del mouse o utilizzare una tastiera virtuale.

Per quanto QRemoteControl sia pensato per sfruttare in modo facile un pc a distanza, non sempre il suo utilizzo è immediato. Specialmente il controller che dovrebbe sostituire il mouse è spesso impreciso e non raggiunge la qualità di applicazioni specializzate (come Ultimate Mouse Control).

È comunque un prodotto da provare diverso dal solito e che sa distinguersi.

Sarà utile soprattutto se abbiamo necessità di creare tasti speciali.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE