Come testare la velocità della nostra connessione internet

Naviga SWZ: Home Page » How To
News del 13 Gennaio 16 Autore: Fabio
Spesso ci lamentiamo che la nostra connessione “è lenta” e che soprattutto ci sia differenza fra la velocità che ci è stata proposta nell’offerta del nostro abbonamento internet e quella che percepiamo sul nostro computer.

Esistono alcuni strumenti gratuiti che leggono i dati della nostra linea, in upload(ovvero da computer verso il web) e in download (ovvero dal web verso il nostro computer).

Partiamo da un servizio che funziona molto bene anche in Italia e si chiama Ookla Speedtest

Speed Test È sufficiente aprire la pagina nel nostro browser e premere su ‘Inizia il test’. Per rendere il più affidabili possibili i dati ricevuti, mentre eseguiamo la scansione assicuriamoci di non avere aperti altri programmi che utilizzano internet e sopratutto di non avere in corso alcun download o upload dal nostro computer.

Inizia il test velocità internet
Ookla Speedtest è disponibile anche per dispositivi mobili e mette a disposizione una app per monitorare la connessione anche da sistemi operativi Android, iOS e Windows Phone.

Applicazione Internet Speed
La velcoità della nostra connessione può incontrare diversi problemi dovuti ad alcune cricostanze che non dipendono dal provider internet: potremmo avere installato un router vecchio, oppure la distanza della centralina del provider è molta, oppure ancora il nostro provider è momentaneamente congestionato in quanto il numero di utenti connessi contemporaneamente molto elevato (generalmente nelle ore notturne la velocità di navigazione è superiore). Ultimo fattore di cui tenere conto è il cosiddetto Throttling, ovvero il provider internet può “strozzare” la nostra banda per determinati tipi di traffico, in particolare per condivisioni peer-to-peer di programmi quali emule, torrent o irc.

Senza sottovalutare che potrebbe anche essere il server del sito che stiamo navigando ad essere lento, in Italia possiamo “accontentarci” già di un risultato che sia – per il download – fra gli 0,3 e gli 0,9 Mega al secondo.

Ad ogni modo, se il risultato ci pare insoddisfacente, una chiamata cortese all’assistenza clienti del nostro provider internet per chiedere cosa è possibile fare per aumentare le velocità non guasta.

Imporantissimo ricordare che i risultati forniti da uno strumento come Speedtest non hanno alcun valore legale. Nel caso in cui si volesse sporgere un reclamo ufficiale al provider è necessario utilizzare il test riconosciuto ufficialmente in Italia da AGCOM che si chiama Ne.Me.Sys.  e lo trovi al sito Misura Internet dove previa registrazione da parte dell’intestatario dell’abbonamento internet, è necessario scaricare lo strumento di monitoring (è un programma a tutti gli effetti da installare sul proprio computer) e il software si preoccupa di monitorare la performance della connessione internet salutariamente raccogliendo i dati in un report.
Va lasciato in azione per almeno 48 ore.

Nemesys

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE