Come proteggere la vista con BlueLight Filter

Naviga SWZ: Home Page » How To
News del 01 Giugno 16 Autore: Fabio Ferraro
Con l’aumento costante delle funzioni dei nostri dispositivi mobile, cresce esponenzialmente anche il tempo che passiamo davanti ai loro schermi. La luce blu dei led di questi schermi possono però risultare stancanti per la vista.
Per salvaguardare i nostri occhi, potremo allora utilizzare un’app capace di porre un filtro opaco alla luce degli schermi dei dispositivi mobile: BlueLight Filter.

Come proteggere la vista con BlueLight Filter - immagine 1

Questa applicazione è leggera e semplice da settare. Al primo avvio, dopo aver accettato i termini di utilizzo dell’app, visualizzeremo la schermata principale. Per abilitare il filtro, basterà fleggare su “attiva”. Apparirà quindi, nella barra delle notifiche, una nuova icona da cui sarà facile attivare o disabilitare con un tap Bluelight Filter, nonché accedere alle impostazioni. Sotto il tasto di attivazione, nella schermata principale, potremo notare un numero in percentuale. Da qui setteremo l’intensità del filtro: più alta sarà la percentuale, più lo schermo diverrà opaco e con tonalità calde.

Come proteggere la vista con BlueLight Filter - immagine 2

Di default, la tonalità di colore sarà il rosso. Potremo però modificarla facilmente dalla sezione “Colore del filtro”, avendo a disposizione sfumature di nero, marrone, arancione, giallo e due differenti verdi. BlueLight Filter può essere integrato da altre due app che offriranno opzioni aggiuntive. Tramite “BlueLight Filter Programma” potremo abilitare la funzione di pianificazione del filtro. Nella versione free avremo a disposizione un solo intervallo orario. Potremo invece usufruire di più intervalli settabili acquistando la versione a pagamento. Inoltre, installando il software aggiuntivo “Modalità notte”, potremo ottenere un filtro più opaco, perfetto nelle ore notturne.

Come proteggere la vista con BlueLight Filter - immagine 3

Queste due addons potranno essere scaricate direttamente dall’app BlueLight Filter.
Altre opzioni aggiuntive, offerte però solo in versione premium, sono la possibilità di creare scorciatoie per attivare velocemente determinati filtri e la modifica del layout dell’icona presente nella barra delle notifiche. Dal menù “impostazioni”, infine, potremo decidere se attivare il filtro automaticamente all’avvio del dispositivo o se abilitarla manualmente. Potremo inoltre decidere se visualizzare o meno l’icona nella barra delle notifiche.

Quando abiliteremo il filtro, inibiremo o modificheremo alcune funzioni del dispositivo.
Non sarà ad esempio possibile installare applicazioni da market alternativi al Play Store.
Inoltre, se vorremo utilizzare la funzione di avvio automatico, dovremo necessariamente installare Bluelight Filter nella memoria interna del dispositivo mobile. Infatti, non potremo abilitare questa opzione nel caso in cui essa sia stata spostata sulla scheda SD.
Da ricordare infine di disabilitare il filtro nel caso in cui volessimo effettuare uno screenshot.  Bluelight Filter è un´app funzionale e che offre realmente una visualizzazione rilassante dello schermo del nostro dispositivo mobile. È inoltre fortemente personalizzabile e non intaccherà l’autonomia dello smartphone.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE