Come personalizzare la barra delle applicazioni di Windows 10

Naviga SWZ: Home Page » How To
News del 31 Luglio 17 Autore: Fabio Ferraro
La barra delle applicazioni è un utile strumento, presente fin dalle prime versioni del sistema operativo Windows, che consente di gestire facilmente i file aperti, accedere a scorciatoie rapide e visualizzare l’area delle notifiche. Nonostante siano disponibili numerose personalizzazioni per questo strumento di Windows, spesso l’utente medio utilizza la barra delle applicazioni esclusivamente per gestire gli applicativi in uso.
Oggi scopriremo come personalizzare la barra delle applicazioni di Windows 10 e sfruttarne  appieno le potenzialità. Per far ciò, ci avvarremo del menu “Impostazioni barra delle applicazioni”, raggiungibile cliccando, con il tasto destro del mouse, su un’area vuota della barra e, dal menu contestuale che apparirà, selezionando la voce “Impostazioni barra delle applicazioni”.


La barra si sposta in ogni estremo del desktop (destra, sinistra, in alto o in basso).  Potremo indicarne la posizione utilizzando il menu a tendina della voce “Posizione della barra delle applicazioni”. In alternativa può essere semplicemente trascinata con il mouse nella posizione che prediligiamo. Per far ciò, però dovrà risultare disabilitata la voce “Blocca la barra delle applicazioni”: infatti, questa opzione, se attiva, non consente di spostare, trascinandola con il mouse, la barra delle applicazioni, che risulta quindi “fissa” nella sua posizione.

Microsoft Windows 10 Pro - operating systems (Original Equipment Manufacturer (OEM), Full packaged product (FPP), ENG, 800 x 600 pixels, DVD)
Amazon.it: 44,00 € - Prezzo scontato, stai risparmiando: 124,53 €
Compra ora
Per abilitare la funzione che permette alla barra di nascondersi automaticamente quando non utilizzata, si deve abilitare la voce “Nascondi automaticamente la barra delle applicazioni in modalità desktop”. Analogamente, abiliteremo la voce per tablet se fossimo in possesso di un dispositivo mobile Windows.

 
Aprendo più file con uno stesso applicativo (ad esempio, utilizzando più documenti di testo contemporaneamente), questi verranno raggruppati, di default, in un´unica icona. Si può modificare questa impostazione, visualizzando così tutti i file aperti in icone separate, selezionando “Se necessario” o “Mai” nel menu a tendine della voce “Combina i pulsanti della barra delle applicazioni” e anche  la dimensione delle icone spostando ad “on” il pulsante della voce “Usa pulsanti piccoli della barra delle applicazioni”.
Possiamo decidere di  abilitare o meno la funzione “Aero Peek” che consente di visualizzare l’anteprima del desktop quando effettuiamo un mouse-over sul pulsante “Mostra Desktop”. La sezione “Area di notifica”, infine, permette di selezionare le icone, di sistema o installate dall’utente, che verranno visualizzare nell’area di notifica della barra delle applicazioni.


Personalizzare secondo le proprie esigenze la barra delle applicazioni può migliorare significativamente l’esperienza di utilizzo del sistema operativo Windows.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE