Come guadagnare pilotando droni

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 20 Gennaio 16 Autore: Pinter
Saper guidare i droni rappresenta una rivoluzione per tantissimi mestieri: così nasce idronisti.it, il sito italiano concepito per i piloti di droni che intendono mettere a disposizione i loro servizi, guadagnando qualche soldo.

Gli usi e le sfere di attività in cui possono essere utilizzati i vari quadricotteri e esacotteri sono enormi, spaziando dal pattugliamento di coste e parchi, alle riprese professionali foto-video in HD, per finire con impieghi vari nell´edilizia, nell´ingegneria, nella chimica e nell´agricoltura, dove i droni sono in grado di mappare campi e terreni in fretta e a basso costo, oltre che di effettuare interventi site-specific.

Siete piloti di droni e vi piacerebbe guadagnare un po´ di soldi usando il vostro velivolo? Oppure volete avviare un´attività basata sulle riprese aeree tramite quadricotteri e vi piacerebbe promuovere online i vostri servizi? Ora potete farlo, grazie al sito web idronisti.it.

Tutto nasce da Federico e Dario Pironi, fondatori del sito idronisti.it e dell´omonima startup, anche se l´ispirazione arriva dalla versione a stelle e strisce di questo progetto: droners.io.

Il concetto base è la creazione di una piattaforma per offrire servizi con i droni a potenzali clienti. Basta andare sul sito e registrarsi, dopodiché i piloti (in possesso dei requisiti ENAC) potranno offrire i propri servizi, mentre i potenzali clienti potranno consultare i vari profili, osservare una demo dei lavori e contattare i piloti per spiegare le proprie esigenze. Una volta inviata la richiesta il pilota potrà decidere se rispondere, proponendo una quotazione.

Come guadagnare pilotando droni - immagine 1

I servizi offerti spaziano dalle riprese aeree per un matrimonio alla mappatura di precisione di un terreno agricolo, con tutto ciò che passa in mezzo fra questi due estremi.

"L´idea è arrivata cercando un drone che potesse fare delle riprese per un annuncio immobiliare; vedendo che non c´era un sito web specifico che raccogliesse piloti e aziende di droni per metterli in contatto con i clienti, abbiamo pensato di farlo noi", spiega Dario Pironi. 

Per ora i numeri sembrano incoraggianti: un centinaio di piloti iscritti e una cinquantina di aziende e di singoli utenti interessati al servizio. L´obbiettivo iniziale dei fondatori del sito è di cominciare a crescere in Italia, per poi approdare in altri mercati europei. 

Volete diventare piloti di droni? Elite Consulting e Drone Innovations sono  le strutture appena costituite che dichiarano di mettere i neopiloti nelle condizioni di poter condurre un drone in tutta sicurezza e nel rispetto del Regolamento Enac. Collegandosi al sito www.hobbyhobby.it, ci sono tutte le specifiche dell´iter formativo che si conclude con il rilascio del "certificato di competenza" teorica del pilota e degli "attestati di capacità" da parte del costruttore, di saper realizzare e gestire specifici modelli di droni. Quindi, per i molti che non possono frequentare i corsi dal vivo, Elite Consulting, come detto, in collaborazione anche con Aerovision offre la possibilità di partecipare a una virtual classroom, autorizzata dall´Enac.

Nel corso per ottenere il "certificato di competenza teorica", che dura 16 ore e costa 500 euro, il candidato impara come gestire tutte le operazioni relative al volo di un drone multirotore, dal momento dell´acquisto e della configurazione alla manutenzione, fino alle modalità di esecuzione di svariate missioni operative. Per ottenere la pratica di pilotaggio, coronata da un "attestato di competenza", invece, HobbyHobby organizza un corso di pratica di pilotaggio di 3 ore (150 euro) e ovviamente questo non è possibile farlo online. Per ora, i velivoli proposti ai futuri dronisti, qualora ne avessero bisogno, sono quelli venduti da HobbyHobby, il negozio online di Elite Consulting, e sono i Sapr prodotti dal brand cinese DJI, con elettronica Naza o Wookong: per la cronaca sono in fase di definizione accordi per rendere validi i corsi anche per gli altri modelli di droni, compresi quelli assemblati dai maggiori costruttori italiani.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE