Come condividere i tuoi dispositivi usb in remoto con USB Network Gate

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 13 Aprile 16 Autore: Fabio Ferraro
Avere sempre a disposizione i nostri dispositivi usb può davvero facilitarci la vita.
Pensate ad esempio alla possibilità di recuperare file da archivi rimovibili o usufruire di una stampante, senza avere i dispositivi fisicamente vicini.

Questa possibilità stuzzica la vostra fantasia? Allora vi consiglio di provare USB Network Gate, software multipiattaforma che vi permetterà di condividere i vostri dispositivi usb tramite rete locale e remota.
L’utilizzo di USB Network Gate è semplice ed intuitivo, nonostante la mancata localizzazione in italiano. Per poter accedere agli strumenti offerti da questo software, esso dovrà essere installato in tutte le macchine che dovranno condividere i dispositivi o accedervi. Per condividere una perifica usb, avviamo il software USB Network Gate. Il software analizzerà le periferiche connesse al nostro pc per poi mostrarcene un elenco nella schermata “Share local usb device”.

Come condividere i tuoi dispositivi usb in remoto con USB Network Gate - immagine 1

Ogni voce dell’elenco disporrà di due funzioni: Share e impostazioni (rappresentato dall’icona a forma di ingranaggio). Accedendo alle impostazioni di una singola voce, potremo intervenire sulle opzioni di condivisione.

Come condividere i tuoi dispositivi usb in remoto con USB Network Gate - immagine 2

Nella sezione TCP, decideremo se utilizzare una connessione locale o remota per la condivisione del nostro dispositivi usb, selezionando, rispettivamente, “Listen for incoming connection on part” (settando la porta di accesso) o “Connect to remote client” (in questo caso inserendo, oltre alla porta di accesso, anche l’indirizzo ip). Potremo inoltre decidere se criptare e comprimere i dati condivisi, attivare l’autentificazione per l’accesso al dispositivo, permettere agli utenti di disconnetterlo e inserire una breve descrizione di esso.

Terminato il settaggio, basterà cliccare “Share” per avviare la condivisione. Per i dispositivi già settati invece, potremo avviare la condivisione direttamente dalla lista, cliccando sul tasto “Share”. Dalla finestra “Remote USB device”, potremo invece visualizzare le periferiche usb a quale possiamo connetterci. Nella lista mostrata, di default, vedremo i device condivisi nella nostra rete lan.

Come condividere i tuoi dispositivi usb in remoto con USB Network Gate - immagine 3

Per aggiungere nuovi dispositivi da una rete remota, basterà cliccare sulla voce di menu “conncect device”. Da qui potremo aggiungere e gestire i nostri device, collegarsi ad un server, ecc... .

Come condividere i tuoi dispositivi usb in remoto con USB Network Gate - immagine 4

Per facilitare la gestione del software, sono inoltre disponibili opzioni relativi alla visualizzazione delle voci in lista e la possibilità di visualizzare tutte le porte a cui è possibile connettersi.

Come condividere i tuoi dispositivi usb in remoto con USB Network Gate - immagine 5
L’unico vero difetto riscontrato nell’utilizzo di questo software è l’impossibilità, per il computer “Host” di utilizzare i device resi disponibili ad altri terminali. È comunque un ottimo prodotto, utile soprattutto per la sua capacità multipiattaforma, che permette la condivisione di apparati con diverse tipologie di macchine.

USB Network Gate è disponibile per windows, mac e linux e, su device mobile ios e android. È possibile trovare sul sito produttore una versione trial di 14 giorni. Provatelo e giudicatelo voi stessi.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

OS: Multipiattaforma

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate