Come abilitare l’ibernazione in Windows 10

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 20 Luglio 16 Autore: Fabio Ferraro
Ibernazione e Sospensione sono due opzioni di spegnimento di Windows che permettono di porre in pausa un computer.
Infatti, entrambe le modalità mettono in stato di riposo un pc, effettuando una “foto” allo stato di sistema e permettendo, una volta ripristinato la macchina, di poter tornare a lavorare dal punto in cui ci eravamo interrotti.
Le due modalità, per quanto offrano un servizio simile, hanno una tipologia di funzionamento completamente diversa. Infatti, la sospensione provvede a salvare i processi aperti nella Ram. Questo permette un rapido avvio al ripristino del sistema ma, nel caso in cui ci sia un’interruzione elettrica, tutti i dati relativi allo stato del pc andranno persi.
L’ibernazione non ha invece bisogno di elettricità per poter ripristinare lo stato di sistema. Infatti, tutte le informazioni vengono salvate sul dispositivo di archiviazione della macchina. Questo comporta un avvio molto più lento in confronto alla sospensione, in quanto un hard disk è più lento della memoria ram nel trasferimento di dati ma, allo stesso tempo, un’interruzione elettrica non comporterà la perdita di informazioni. Questa opzione di spegnimento può rivelarsi quindi molto utile nel caso di utilizzo di un notebook in quanto permette di non perdere i dati anche se la batteria si dovesse completamente scaricare.
In Windows 8, 8.1 e 10 la modalità “ibernazione” è disabilita di default. Vediamo come abilitarla in ambiente Windows 10.

Come abilitare l’ibernazione in Windows 10 - immagine 1

Premiamo i tasti “Win” e “X” contemporaneamente e, dal menu contestuale che apparirà a schermo, scegliamo la voce “Opzioni di spegnimento”.

Come abilitare l’ibernazione in Windows 10 - immagine 2

Si aprirà la schermata di opzioni di risparmio energetico di Windows. Selezioniamo la scheda “Specifica comportamento pulsanti di alimentazione”.

Come abilitare l’ibernazione in Windows 10 - immagine 3

Verrà quindi visualizzato il menu di impostazioni di sistema delle opzioni di risparmio energetico. Clicchiamo su “Modifica le impostazioni attualmente non disponibili” per abilitare le modifiche alle impostazioni di arresto (avremo bisogno dei privilegi di amministratore). Infine spuntiamo la voce “Ibernazione” e clicchiamo su “Salva cambiamenti” per rendere effettiva la modifica.

Come abilitare l’ibernazione in Windows 10 - immagine 4

Da ora in poi, fra le opzioni di spegnimento sarà presente anche “Ibernazione”.

Come abilitare l’ibernazione in Windows 10 - immagine 5

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate