Come abilitare gli account persi durante l’aggiornamento a Windows 10

Naviga SWZ: Home Page » How To
News del 07 Ottobre 16 Autore: Fabio Ferraro
In seguito all’aggiornamento a Windows 10, è possibile che alcuni file non siano più disponibili. Una delle possibili cause è la creazione di un nuovo account Microsoft durante la configurazione di Windows 10. Questo comporta la disabilitazione del precedente account Administrator e in alcuni casi, il conseguente blocco dei file legati ad esso.
Scopriamo oggi come riabilitare gli account che sono stati disattivati durante l’aggiornamento a Windows 10. Per riattivare un account administrator dovremo accedere all’utility “Gestione Computer”. Accediamo quindi al menu Start e selezioniamo la voce “Tutte le app”. Navigando fra le applicazioni installate sul computer, clicchiamo sulla raccolta di strumenti “Strumenti di amministrazione”, dove sarà annidato “Gestione Computer”. In alternativa, potremo effettuare la ricerca di “Gestione computer” anche tramite il box che affianca il tasto Start di Windows. Gestione Computer è un potente tool che consente una facile amministrazione della nostro macchina. La finestra si divide in tre sezioni verticali, grazie alle quali potremo navigare fra le varie voci offerte dall’utility (la sezione a sinistra), visualizzare i contenuti delle varie voci (sezione centrale) e accedere a numerose azioni (sezione posta a destra, denominata “Azioni”). Dal menu di navigazione, espandiamo la voce “Utenti e gruppi locali” per poi cliccare, in seguito, sulla cartella “Utenti”.

Come abilitare gli account persi durante l’aggiornamento a Windows 10 - immagine 1

Nella sezione centrale vedremo la lista di tutti gli Utenti del nostro pc. Gli utenti disabilitati sono contrassegnati da una freccia rivolta verso il basso, visibile nell’icona che affianca ogni voce che costituisce la lista degli utenti. Se un account administrator è disabilitato, è molto probabile che alcuni file non sia accessibili. Per attivarlo, clicchiamo due volte, con il tasto sinistro del mouse sull’account di cui vorremo modificare lo stato. Dalla finestra “Proprietà” che apparirà, dovremo deflaggare la voce “Account disabilitato”. Clicchiamo infine su “OK” per salvare le modifiche apportate.

Come abilitare gli account persi durante l’aggiornamento a Windows 10 - immagine 2

Potremo ora accedere all’account precedentemente disabilitato dalla schermata di accesso di Windows e recuperare così i nostri dati.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE