Cina blocca Gmail

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 30 Dicembre 14 Autore: Pinter
Cina blocca Gmail
Da diversi giorni Gmail, il servizio di posta elettronica targato Google, è inaccessibile dagli utenti cinesi: secondo l´azienda di Mountain View, il traffico ha iniziato a calare molto rapidamente (fino all´85%) nella giornata di venerdì 26 dicembre e risulta tuttora essere prossimo allo zero.
 
L´ipotesi che possa trattarsi di qualche problema a livello tecnico è stata eliminata da Google stessa, che tramite i propri uffici di Singapore ha escluso che possa trattarsi di un malfunzionamento, che peraltro in tre giorni sarebbe già stato ampiamente risolto.

L´impossibilità di accedere a Gmail sembra quindi essere la diretta conseguenza di una decisione del governo cinese, che ha da tempo rapporti turbolenti con Google: dal 2009 Pechino ha bloccato vari siti dell´azienda di Mountain View, inclusi il motore di ricerca e Maps, nel tentativo di porre un argine alla ricerca di informazioni provenienti dall´esterno.

Gmail stessa aveva avuto negli ultimi tempi pesanti limitazioni di accesso (pare sin da giugno di quest´anno, in concomitanza con il 25° anniversario dei fatti di piazza Tienanmen), costringendo gli utenti ad aggirare l´ostacolo sfruttando piattaforme fornite da terze parti tramite i protocolli Imap, Smtp e Pop3.

Il blocco a livello IP ha però precluso questa possibilità, obbligando chi vuole raggiungere il proprio account Gmail ad utilizzare una connessione VPN (Virtual Private Network). Quest´ultimo metodo, al momento, sembra ancora efficace.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE