Chrome a 64 bit per gli utenti Windows

Naviga SWZ: Home Page » How To
News del 20 Febbraio 16 Autore: Fabio Ferraro
Chrome è il browser, sviluppato da Google, più utilizzato al mondo.
Nato nel 2008, in breve tempo è riuscito a conquistare larghe fette di mercato, fino a superare, a metà 2015, Firefox.

Il grande successo del browser di Google, come sempre, non è casuale: una buona velocità, la stabilità e la semplicità di utilizzo sono i fattori di questa rapida ascesa.
Chrome è costantemente aggiornato, per migliorarlo ulteriormente ed eliminare bug. Dalla versione 37, rilasciata nell’agosto 2014, è disponibile il browser a 64 bit.
La capacità di sfruttare appieno processori a 64 bit ha portato ulteriori miglioramenti al browser di Google in termini di velocità, stabilità e sicurezza. Ciò nonostante, nella maggior parte dei computer degli utenti Windows, è comune trovare installato Chrome a 32 bit.

Questo succede perché, sul sito da cui è possibile scaricare l’installer del browser, cliccando su “Scarica Chrome”, si avvierà il download della versione a 32 bit, non sfruttando quindi le migliorie che un browser ottimizzato per i moderni processori offre.

Andiamo allora a scoprire come scaricare la versione ottimizzata per i sistemi a 64 bit.
Rechiamoci sulla pagina che permette il download di Google Chrome.

Chrome a 64 bit per gli utenti Windows - immagine 1

Possiamo notare che, sotto il tasto “Scarica Chrome” è presente un ulteriore collegamento: “scarica Chrome per un’altra piattaforma”. Portiamo allora il puntatore del mouse sopra questo link e clicchiamoci sopra. Si aprirà una schermata in cui è possibile scegliere una versione del browser per dispositivi mobile, per Linux, Mac OS o Windows a 64 bit.

Chrome a 64 bit per gli utenti Windows - immagine 2

Clicchiamo su “Windows 10/8/7 64 bit” per scaricare l’installer. Al termine del download, avviamo l’applicativo. Si avvierà così l’installazione, durante il quale verranno scaricati e installati i file aggiuntivi per il corretto funzionamento del browser.

Chrome a 64 bit per gli utenti Windows - immagine 3

Al termine dell’installazione, la nuova versione di Google Chrome sostituirà quella vecchia, importando automaticamente segnalibri, impostazioni ed estensioni.

Chrome a 64 bit per gli utenti Windows - immagine 4

Questa nuova versione gestisce meglio la memoria ram, risultando stabile e veloce. Allora quale migliore scelta è quella di sfruttare un browser insieme al sistema operativo e all´infrastruttura hardware tutto a 64 bit. Assolutamente da provare.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

OS: Windows 10, Android, MAC

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate