Bullismo social

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 11 Marzo 15 Autore: Pinter
Bullismo social
Internet, ormai è un fatto assodato, riesce a tirare fuori il meglio ed il peggio delle persone. Una mirabile dimostrazione di entrambi questi aspetti è andata in scena nei giorni scorsi su svariati social network, con una storia in grado di spaziare dal più stupido e becero bullismo alla solidarietà incondizionata. Ma andiamo con ordine.

Tutto è iniziato alcuni giorni fa, quando un utente di 4chan ha postato pubblicamente l´immagine che vedete in testa all´articolo: un uomo sovrappeso sta ballando ad una festa, quando alcune persone iniziano a prendersi gioco di lui e lo fotografano. Non appena si rende conto di essere oggetto di scherno, l´uomo si ritira in un angolo, umiliato ed abbattuto.

L´utente di 4chan, ritenendo evidentemente di essere particolarmente simpatico, pubblica le immagini del prima e del dopo, e per non lasciare dubbi sulla sua (scarsa) intelligenza aggiunge la didascalia: "L´altra settimana abbiamo avvistato questo esemplare che cercava di ballare. Ha smesso quando ci ha visto ridere".

Le reazioni non si sono fatte attendere: moltissimi sono stati infatti quelli che hanno condannato chi ha pubblicato le immagini che hanno dato il via a questa vicenda. Ma qualcuno non si è limitato alle parole: Cassandra Fairbanks, un´utente di Twitter, ha fatto partire una sorta di caccia all´uomo su scala mondiale con l´hashtag #FindDancingMan, per riuscire ad individuare il ballerino umiliato.

Lo scopo era quello di organizzare una festa dedicata esclusivamente a lui, in modo da fargli capire che non tutti su internet sono così stupidi come il cyber-bullo che lo ha fatto vergognare. Nel giro di poche ore l´iniziativa è diventata virale, trasformandosi in un´autentica campagna alla quale hanno aderito in tanti. Qui sotto potete vedere il messaggio che ha iniziato a circolare per cercare di far emergere il "Dancing Man".

Uomo che balla, non sappiamo molto di te, ma una foto su internet fa intendere che volevi ballare e che ti hanno  fatto sentire come non avresti dovuto. Vogliamo vederti ballare liberamente e, se ce lo permetti, ci piacerebbe ballare con te. Se ce lo permetterai, siamo pronte ad organizzare una festa danzante solo per te. Per essere chiare, siamo 1.727. E siamo tutte donne. Se la cosa non ti attira, ci sta bene avere un ´No´ come risposta, ma vogliamo che tu sappia che l´offerta è qui. Possiamo avere questo ballo?

Bullismo social - immagine 1
Non appena la vicenda ha cominciato ad avere risalto, è arrivato anche il supporto di alcuni VIP, come Susan Sarandon o Pharrell WIlliams. Moby, un artista con decine di milioni di album venduti nella sua carriera, si è offerto gratuitamente come DJ per il party dedicato al Dancing Man, aggiungendo che "nessuno dovrebbe mai vergognarsi di ballare".

E dal momento che organizzare una festa come si deve costa parecchio, qualcuno ha pensato bene di avviare una raccolta di fondi su internet, che è stata chiamata "Never Stop Dancing" ("Non smettere mai di ballare"): nel giro di poche ore il denaro raccolto aveva già superato le migliaia di dollari, e dopo due giorni oltre 2.000 persone hanno garantito quasi 40.000 dollari. Tutti i fondi che non saranno utilizzati per la festa, spiegano gli organizzatori, saranno donati ad una campagna contro il bullismo.

La storia ha cominciato ad assumere sempre più i contorni di una bella favola di internet. E come in qualsiasi favola che si rispetti, non è mancato il lieto fine: l´anonimo ballerino è saltato fuori, un po´ stordito dall´incredibile quantità di affetto ricevuto ma desideroso di ringraziare chiunque abbia offerto il proprio supporto alla sua "causa".

Il Dancing Man sembra essere di Londra, o quantomeno inglese, e si chiama Sean. E come spiegato da Cassandra Fairbanks la mega-festa in suo onore si farà, nella speranza che sia abbastanza chiaro che tutti hanno diritto di ballare. Ed anche che chi ha postato l´immagine che ha dato il via a tutto questo possa rendersi conto della propria stupidità.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE